BRAAttualità

La guida dei Creatori di Eccellenza di Confartigianato presentata a Bra’s

Confartigianato Cuneo, nell’ambito di Bra’s – il festival della salsiccia di Bra e del buon gusto – ha raccontato, lo scorso 18 settembre, a Palazzo Mathis, il proprio progetto dei Creatori di Eccellenza e delle Esperienze Artigiane, presentando la recente pubblicazione e spiegando le motivazioni all’origine della recente iniziativa “Bike Valley”.

Dopo i saluti del vicesindaco Biagio Conterno, la vicepresidente territoriale vicaria Daniela Balestra e il presidente di zona Luigi Capocchia hanno introdotto le progettualità dell’Associazioni di categoria, che mira valorizzare imprese, prodotti e territorio. A seguire, le testimonianze di Massimo Blasi (“Idea Bici” di Cherasco), Stefania Bertello (gelateria “Gelato IGP” di Bra) e Cinzia Gonella (pasticceria “Le bontà di Cinzia” di Borgomale).
Durante la mattinata è stata presentata la “guida tematica”, l’elegante pubblicazione realizzata dall’Associazione con il titolo di “Esperienze artigiane. Pensare green, vivere slow”.

L’elegante volume, nelle sue 324 pagine, descrive 12 nuove “passeggiate gourmet” (6 a piedi e 6 in bicicletta) e racconta storia e peculiarità di un centinaio di imprese cuneesi. Edito da Nino Aragno editore, si presenta come un esauriente spaccato dell’artigianalità e, sotto la conduzione del direttore generale di Confartigianato Cuneo Joseph Meineri, è curato nell’impianto grafico dall’architetto Danilo Manassero e da Matteo Ternavasio, nelle fotografie da Paolo Allasia e nelle illustrazioni da Cristiano Senesi e Luigi Ferrando. Testi a cura di Daniela Bianco e coordinamento organizzativo ed editoriale Pierpaolo Soria e Paolo Riba (uffici Stampa e Marketing di Confartigianato Cuneo).

«Il nostro progetto sta raccogliendo grande consenso – spiega la vicepresidente Daniela Balestra – ed è valido testimone di come il “fare sistema” sia vincente per territorio ed imprese. Inoltre, la declinazione delle “Passeggiate Gourmet” è davvero un’iniziativa promozionale strategica a sostegno del valore artigiano e del suo ruolo fondamentale nella promozione della terra cuneese. L’abilità dei nostri artigiani, declinata nei vari ambiti economici, risulta un trait d’union essenziale per la creazione di allettanti pacchetti turistici».

La pubblicazione è realizzata con il supporto tecnico di Cuneotrekking, il patrocinio della provincia di Cuneo e il contributo di Camera di Commercio di Cuneo e Fondazione CRC.
I lavori di studio, ideazione e realizzazione della pubblicazione hanno inoltre fatto scaturire l’idea di “Bike Valley”.

Un’espressione – abbinata da un apposito logo registrato da Confartigianato Cuneo – coniata appositamente per descrivere sogni e idee imprenditoriali saldamente collocate in provincia di Cuneo. In questa definizione, che ricorda la più famosa “Silicon Valley” californiana, viene racchiusa la concretezza di generazioni di imprenditori cuneesi che hanno concepito, prodotto e distribuito in tutto il mondo milioni di biciclette. Sono diverse decine le sedi d’impresa che operano in questo settore sia con dimensioni industriali di notevole portata sia, per la maggior parte, rappresentate da piccole e medie imprese artigiane.

Un patrimonio di unità operative con una stima di circa 1.000 fra dipendenti e lavoratori stagionali. Sono oltre 2 milioni le biciclette assemblate, ovvero il 70% della produzione nazionale che nel 2021 ha raggiunto la cifra di 3,2 milioni di pezzi fabbricati. Spirito imprenditoriale, attenzione a moderne tecnologie produttive, sensibilità a nuovi strumenti finanziari e a modelli di sviluppo sostenibili. Una “visione” che guarda al futuro con innovatività, concretezza e fiducia.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com