More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    La Granda nel piatto alla Fiera del Marrone di Cuneo

    spot_imgspot_img

    Prodotti della terra e piatti tipici cuneesi saranno al centro della 24esima Fiera nazionale del Marrone a Cuneo, con le aziende agricole di Coldiretti Campagna Amica in prima linea a portare colori, profumi e gusti di stagione nel salotto cittadino.

     

    Da venerdì 13 a domenica 15 ottobre andrà in scena il grande mercato in piazza Galimberti con una quarantina di aziende del circuito Campagna Amica, provenienti da tutto il Piemonte ma anche dalla Liguria, dalla Valle d’Aosta e dall’Emilia-Romagna, che proporranno il meglio delle loro produzioni agricole, fresche e trasformate. Un tripudio di bontà a Km zero sui banchi gialli di Campagna Amica attendono i visitatori: castagne, nocciole, miele, tartufo, vini, salumi, formaggi del territorio ma anche Fontina e Parmigiano Reggiano, confetture, composte e altri trasformati ortofrutticoli, aglio di Caraglio, prodotti da forno, pasta, riso, olio e olive taggiasche.

    Questi prodotti agroalimentari – spiega la Coldiretti – sono espressione della ricca biodiversità delle campagne cuneesi e italiane, custodita e tramandata da generazioni di agricoltori, in netta contrapposizione con l’omologazione e la standardizzazione cui ambiscono le grandi multinazionali che intendono propinarci “carne”, “latte” e altri cibi in provetta. Nello stand Coldiretti in piazza Galimberti cittadini e visitatori potranno aderire alla raccolta firme per accelerare l’iter di approvazione del disegno di legge, già passato al Senato, che vieta la produzione, l’uso e la commercializzazione in Italia di cibi sintetici.

    “Nella manifestazione di punta dell’autunno cuneese, intendiamo valorizzare come meritano le nostre eccellenze agricole, per questo porteremo avanti la campagna di sensibilizzazione, di grande impatto sia per gli agricoltori che per i consumatori, sui rischi dei cibi creati in laboratorio: è una battaglia di civiltà e in difesa del nostro territorio” dichiara Enrico Nada, Presidente di Coldiretti Cuneo.

    In più, nell’area ristoro allestita nel padiglione di piazza Galimberti, Coldiretti e Confartigianato proporranno ai visitatori la buona cucina Made in Cuneo. Il menu pensato da Coldiretti Cuneo, “La Granda nel piatto”, racconta un territorio di eccellenze a tavola con la Castagna Cuneo IGP, la carne di Fassone Piemontese, il Peperone Cuneo, il Porro Cervere, il Castelmagno DOP, la Nocciola Piemonte IGP.

    “Un’esperienza del cibo dal campo al tavola – commenta Fabiano Porcu, Direttore di Coldiretti Cuneo – che non solo offrirà ai visitatori una totale immersione nei sapori autunnali della Granda ma consentirà loro di esplorare il territorio e la sua grande biodiversità fra produzioni di origine garantita e tradizioni contadine”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio