BRAAttualità

La Finanza semplice di Beppe Ghisolfi presentata all’Inter Club Lions Rotary di Bra

Il Banchiere internazionale e scrittore, eccezionalmente intervistato dall’ex alunno e oggi assessore comunale Luciano Messa, si è soffermato sulla grande attualità economica internazionale, e sulle iniziative che possono essere attivate su base locale favorendo l’informazione delle famiglie e la destinazione consapevole del risparmio verso progetti di sviluppo e socialità

Una serata brillante e assolutamente interattiva, sui temi dell’educazione istituzionale e finanziaria da Manuale, è quella che venerdì sera ha contraddistinto la riunione conviviale indetta dalla congiunta Iniziativa interclub di Lions Club Host e Rotary International della città di Bra, che con i rispettivi Presidenti Armando Verrua e Daniela Franco hanno riunito soci e simpatizzanti nell’accogliente cornice del ristorante il Campanile in località Veglia di Cherasco.

Protagonista e relatore d’onore, il Banchiere internazionale e autore di saggi per studenti e famiglie, Professor Beppe Ghisolfi, che a Bra iniziò la propria carriera di docente alle Medie annoverando tra i propri alunni l’attuale assessore comunale ai lavori pubblici Luciano Messa cimentatosi con successo nel ruolo, simpaticamente a parti invertite dopo oltre tre decenni, di intervistatore e interrogante.

Sono stati molteplici gli spunti provenienti dall’attualità degli andamenti dei mercati reali e di quelli finanziari europei e globali, due entità da sempre collegate fra loro – i mercati dell’energia e delle materie prime sono condizionati nella formazione dei prezzi dalla operatività di strumenti contrattuali “finanziarizzati” che scommettono sui rincari.

Così come di primo piano sono state le riflessioni derivanti dalle soluzioni che possono nascere da iniziative a carattere nazionale e locale per una sempre più diffusa educazione finanziaria di giovani, famiglie e imprese e per incoraggiare una destinazione informata e diversificata del risparmio, la vera ricchezza diffusa del Paese, e di territori a vocazione industriale, agroalimentare e turistica come quello facente capo alla città di Bra.

La salvaguardia del risparmio nei confronti dell’inflazione, e la sua finalizzazione incentivata verso progetti partecipati di sviluppo economico e sociale, rappresentano i punti cardinali di una missione che, nell’ambito dei rispettivi ruoli sussidiari, riunisce il Comune come ente pubblico di regolazione e gestione territoriale, i club Lions e Rotary come confluenza di risorse imprenditoriali e solidali e l’opera divulgativa volontaria del Professor Ghisolfi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com