La Fiera della Ciliegia quest’anno è dedicata all’agricoltura

L’Antica fiera della ciliegia ogni anno, a fine maggio, anima le vie di Dogliani Borgo e Castello. Un importante appuntamento molto atteso in Langa che quest’anno si rinnova nei contenuti e nelle proposte. Quest’anno si svolge fra giovedì 23 e domenica 26 maggio.

Quest’anno infatti, oltre alla tradizionale rassegna, vetrina dell’artigianato e del commercio locali, la fiera si aprirà ad un altro settore fondamentale per l’economia del territorio: l’agricoltura. Titolo del progetto sarà AgriCulture per sottolineare come esperienza e conoscenza siano inscindibili per curare e rispettare questo territorio, tanto generoso quanto fragile e difficile e per comprendere come la valorizzazione del territorio passi inevitabilmente attraverso la “cultura” della qualità dei prodotti della zona. Le due parti di Dogliani saranno collegate da un bus navetta.

Per informazioni sul programma nel dettaglio: 0173/70210 o 0173/742573.

La manifestazione sarà così strutturata:

Giovedì 23 maggio dalle ore 20.00: 

“Cena a km Zero” presso il Ristorante “Il Verso del Ghiottone” con i prodotti del Mercato dei Contadini delle Langhe e i vini di alcuni produttori. Incontro culinario tra il vino, prodotto principe di Dogliani e gli eccellenti prodotti del Mercato dei Contadini delle Langhe. I prodotti presenti sui banchi di questo mercato sono ottenuti con metodi di lotta integrata, di agricoltura biologica e di agricoltura biodinamica. Prezzo del menu comprensivo di vino, acqua e caffè è di 40€, prenotazioni al 0173/742074.

Sabato 25 maggio alle ore 21.00: 

Convegno – “AgriCulture: nuovi sguardi, antiche tradizioni. Sei storie, sei volti, sei modi di vivere l’agricoltura” al Teatro Sacra Famiglia.

Il convegno è organizzato dall’Amministrazione Comunale, da Dogliani Eventi con il supporto del Mercato dei Contadini delle Langhe e dalla Coldiretti Cuneo e vorrà raccontare sotto forma di “Storie” le esperienze di sei giovani che hanno deciso di vivere di agricoltura.

Il fatto che oggi molti giovani siano tornati all’agricoltura e ne abbiano determinato il successo sta nel continuo dialogo con la tradizione, ma anche al futuro, pronti a un confronto aperto con le sfide del nostro tempo. A seguire piccola degustazione dei loro prodotti.

A moderare l’incontro Michelangelo Pellegrino, giornalista specializzato nel settore agro alimentare, ha lavorato molti anni come responsabile comunicazione Coldiretti Cuneo e Piemonte.

Domenica 26 maggio: per tutta la giornata 

Le vie di Dogliani Castello faranno da spazio espositivo privilegiato all’artigianato locale con “Manufatti d’autore”, mostra mercato organizzata in collaborazione con la Confartigianato Imprese Cuneo – Zona di Dogliani.

Si potranno ammirare esposte opere e manufatti di artigiani e artisti che mantengono vive antiche tradizioni territoriali, quali la lavorazione della ceramica, del vetro, del legno, del ferro, della pietra e la produzione di alcune specialità gastronomiche. 

La novità sarà in Piazza Vittorio Grasso dove ci saranno i banchi del Mercato dei Contadini e di Campagna Amica e buon vino dei produttori del Dogliani DOCG della Bottega del Vino. Oltre  ad esporre e vendere i loro prodotti, gli stand potranno proporre dei piattini da asporto, per dare la possibilità alle persone di fermarsi in Dogliani Castello anche per pranzo. 

In Piazza Belvedere lo stand della Proloco di Dogliani Castello offrirà servizio bar e preparerà pane, pizze, focacce e panini.

Il programma inoltre prevede:

· h.11: Visita guidata con gli Apprendisti Ciceroni dell’istituto comprensivo di Dogliani, sulle tracce di G.B. Schellino con ritrovo in Piazza Grasso a Dogliani Castello.

· Area bimbi attrezzata con giochi in legno, balance bike in collaborazione con Castello c’è e la ditta Baby moto Teknik wood presso la piazzetta difronte alla Chiesetta dell’Immacolata

· Nel cortile del Castello: 

Mostra di Danilo Paparelli “Più fumetto che arrosto”, oltre 70 ritratti di chef stellati

Esposizione di violini del maestro liutaio Pietro De Meo

“Il muretto degli artisti” decine di opere grafiche riprodotte su mattonelle di ceramica

· Ciliegia e tradizione: il ristorante Il Verso del Ghiottone presenta piatti a tema a pranzo e cena (tel. 0173.742074).

· Presso il cortile dell’Azienda Vitivinicola Rolfo Enrico, si terrà la Mostra di trattori d’epoca (Via Croce Castello 123 tel. 0173.70245).

Le vie di Dogliani Borgo, nella parte bassa, saranno animate per tutta la giornata dalle bancarelle della tradizionale Rassegna commerciale.

Saranno inoltre visitabili le mostre:

· “Terra”, mostra di pittura di Teresio Polastro a cura degli Amici del Museo presso il Museo Storico Archeologico “Giuseppe Gabetti”

sabato, domenica e festivi: 10-12 – 15.30-18.30

· “Bonne Route”, mostra di pittura e scultura di Roberto Cossellu e Franco Sebastiano Alessandria presso il Museo degli ex voto

Orari: sabato e festivi 10-12 16-20

· Mostra “Citu”: Via Corte in esposizione i progetti dei bambini e dei ragazzi

· Pompieropoli: in Piazza San Paolo, giochi per aspiranti pompieri organizzato da Pompieri in Langa di Dogliani. A tutti i partecipanti diploma di Piccolo Pompiere

· Presso la Bottega del vino degustazione di più di 100 vini dei produttori del Dogliani docg con abbinamenti a salumi e formaggi del territorio.

X