ROERO NORDVezza d'AlbaROEROAttualitàEventi

La Fiera del Tartufo di Vezza e dei Vini del Roero diventa “Nazionale”

Ricchissimo calendario per la kermesse che propone innumerevoli eventi culturali, ludici, enogastronomici dal 5 al 14 novembre

Il Comune di Vezza d’Alba, in collaborazione con l’Associazione Turistica Pro Loco, il Centro Nazionale Studi del Tartufo di Alba, l’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero e l’Associazione Trifulau Albese, organizza la Fiera Regionale del Tartufo Bianco di Vezza d’Alba, in programma dal 14 al 22 novembre.
La Fiera è una grande occasione per promuovere il territorio Roero nei suoi aspetti paesaggistici, storici ed economici.
Durante i due weekend di Fiera, Vezza d’Alba offre ai visitatori decine di iniziative: dal Mercato del Tartufo Bianco a quello dei prodotti tipici; dalle degustazioni dei vini di Vezza e del Roero alle mostre artistiche; dalla ricerca simulata del tartufo nella Tartufaia Didattica di Vezza alle camminate gastronomica a cura della Pro Loco.

Ma andiamo a scoprire nel dettaglio il programma.

Venerdì 5 novembre Si parte alle ore 16 presso la Tartufaia Didattica del Roero, con il Raduno dei Trifolau. In quest’occasione sarà piantumato un albero dedicato al riconoscimento Nazionale della Fiera vezzese. Il pomeriggio proseguirà con la simulazione della ricerca del Tartufo insieme con i Trifolau del Roero. Alle ore 21 nel Salone Manifestazioni in piazza San Bernardo si alzerà il sipario sullo spettacolo teatrale “Il battito del bosco”, nato da un’idea di Holden Studios della Scuola Holden di Torino e con la messa in scena a cura di “inQuanto teatro”. Nel corso della serata il “Centro studi del tartufo” e le “Città del Tartufo”, presenteranno la canditatura 2021 a Patrimonio Culturale Immateriale della “Cerca e cavatura del Tartufo”, con la consegna del volume omonimo all’associazione Trifolau del Roero.

Sabato 6 novembre A partire dalle ore 15 il Salone Manifestazioni diventerà “Piazzetta Italia”, con l’inaugurazione del Mercato del tartufo, che proporrà l’esposizione prodotti regionali e nazionali e le degustazioni di piatti a base di tartufo. Alle ore 16 presso il Museo Naturalistica del Roero, sarà presentata la nuova sala “Il bosco del Tartufo” con il diorama “Di tartufo si scrive”. Al termine saranno premiati i vincitori del concorso 2020 “Il tartufo è una favola” e quelli del contest 2021 “Il tartufo è una fiaba”. Alle ore 19 ci si sposterà alla Rocca del Castello dove è prevista la ricerca notturna del Tartufo Bianco con i Trifolau del Roero. A partire dalla stessa ora nel Salone Manifestazioni saranno serviti piatti con Tartufo bianco in abbinameno ai vini del Roero.

Domenica 7 novembre La prima domenica di Fiera proporrà interessanti appuntamenti. A partire dalle ore 10 presso il Salone Manifestazioni prenderà il via l’evento “Piazzetta Italia: Il Roero incontra l’Iltalia: mercato del tartufo con esposizione prodotti regionali e nazionali e degustazioni di piatti a base di tartufo. Alle 12.30 sarà servito il pranzo della Fiera: “Il Roero è”. Per informazioni telefonare ai numeri 0173/65.022 oppure 335/70.59.443. Per prenotazioni è disponibile il sito www.vezzadalba.com o l’indirizzo mail fiera@vezzadalba.com. Nel pomeriggio, a partire dalle 15 è previsto il talk-show con il professor Giorgio Calabrese e Roberto Cerrato. Modera Claudio Calorio.

Venerdì 12 novembre Cinque giorni di pausa e la Fiera riprende con il rush finale. Alle ore 21 nel Salone Manifestazioni sarà proposta “Rotabile felliniana”. Spettacolo musicale dal vivo di ispirazione circense, che proporrà i brani più significativi del maestro Nino Rota in accompagnamento alle sequenze di film di Federico Fellini. Protagonisti della serata saranno il Quartetto Gli Archimedi e il maestro Giuseppe Nova con il suo flauto.

Sabato 13 novembre A partire dalle 16 nel Salone Manifestazioni andrà in scena “Vezza è colore”, con la proiezione del film “Vincent”, racconto delle ultime settimane di vita del pittore olandese Vincent Van Gogh. Alle 18 in piazzetta Belvedere sarà proposta la serata “musicogastronomica” “Musica Sinoira”.

Domenica 14 novembre Concludiamo con l’ultima giornata di fiera. Alle 10.30 nel Salotto della Fiera presso la Confraternita di San Bernardino, alla presenza delle autorità, ci sarà il taglio del nastro con l’apertura ufficiale della Fiera e della mostra mercato del tartufo a Cura di Tartufingros. Ospite d’onore sarà Carlin Petrini. La cerimonia proseguirà con la consegna del Tartufo dell’Anno ad Aldo Cazzullo, il conferimento della cittadinanza onoraria a Roberto Cerrato e la premiazione del “Bando enologico” a cura dell’Ordine dei Cavalieri di San Michele del Roero. Intanto in piazza ci sarà l’esibizione del gruppo sbandieratori di San Damiano. Nel pomeriggio sono previsti due incontri con l’autore: alle 14.30 Beppe Malò presenterà il volume “Quattro passi tra le foglie della mia vita”, mentre alle 16 sarà la volta di Mauro Rivetti con il suo “Tartufi e delitti. Misteriosi omicidi sconvolgono Langhe e Roero”. Per tutta la giornata nel centro storico di Vezza ci saranno: il Mercato della Fiera, la mostra mercato dei prodotti tipici e delle eccellenze del territorio. Nel Salone Manifestazioni sarà attivo il tradizionale Punto Gastronomico. Ricordiamo, infine, altri eventi in calendario nella giornata di domenica. Alle ore 16 in piazza San Martino ci sarà lo spettacolo per bambini di Daniela Febino “Naturalmente… La luna e lo stagno. In piazzetta Belvedere sarà proposto “Cucinare in Vr”: una prova di abilità con la realtà virtuale. In piazza San Bernardo saranno a disposizione i Giochi del Tartufo. Non possiamo dimenticare, infine gli appuntamenti in Biblioteca: la mostra fotografica “L’avifauna del Roero: l’attimo sfuggente” di Fabrizio Viano, il laboratorio “Mestieri di un Tempo” a cura del Progetto Si.Agri e “English with Erika”: letture, giochi e storytelling realizzati in collaborazione con “Nati per Leggere”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button