La Fiera del libro del Roero: buona la prima

42
Riuscito. L'appuntamento di esordio di questa nuova manifestazione a Montà

Buona, anzi ottima, la prima Fiera del Libro sul Roero.Un evento che per un fine settimana ha preso forma  sulla piazza San Michele a Montà, promosso dal Comune, dall’Ecomuseo delle Rocche e dall’associazione Valorizzazione Roero. Due giorni di libri, di occasioni per parlare di questo territorio che ha molto da dire, da raccontare.

A tracciare un bilancio è uno dei primi promotori dell’iniziativa, il vicesindaco montatese Silvano Valsania, che con impegno encomiabile ha agito anche da moderatore a tutti i momenti di approfondimento svoltisi nei due giorni. «Ringraziamo  dice –tutti coloro che hanno fatto parte di questo progetto di territorio, partecipando, condividendo, realizzandolo realmente insieme. L’entusiasmo è stato contagioso ed è una risorsa davvero invidiabile per il Roero.La Fiera ha raggiunto esiti oltre le nostre aspettative, ed è stata, come ci eravamo prefissi, un momento di sintesi e rilancio per la cultura del Roero che abbiamo trovato in splendida forma».

Si proseguirà, dunque: con creazione della bibliografia definitiva roerina (460 volumi censiti ed esposti), e anche ragionando sul futuro, in questa manifestazione che si ripeterà, probabilmente a cadenza biennale. Elementi e volontà non mancano.