La Fiera canalese entra nel vivo con una “due giorni” irlandese

Prosegue, per tutta la settimana, l’edizione numero 77 della Fiera del Pesco: il principale, classico, centralissimo evento proposto dall’Ente Fiera del Pesco e dal Comune di Canale, che si appresta a entrare nel vivo dopo il primo fine settimana inaugurale. Ricco, ricchissimo, il programma di lunedì 22 luglio: con l’esibizione di allievi e maestri della scuola “Le Stelle Danzanti” di Daniele Bordone e Valentina Porro (Anfiteatro) e il “Decaleva 1991-2000” in piazza Italia.

Varia, allo stesso modo, la suggestione di martedì 23 luglio: se la parte melodica verrà affidata alla tradizionale serata Anni ’60 con il gruppo della Formula 3 di Alberto Radius, dalle 20.30 lo sferisterio accoglierà invece la “Sfida al Cordino” di pallapugno: nel “Trofeo città di Canale” dedicato alla memoria di Daniele Giacosa.

Innovazione piena, invece, per mercoledì 24 e giovedì 25 luglio: piazza Italia si vestirà dei suoni e dei sapori della verde Irlanda, con la rispettiva colonna sonora la quale sarà distintamente appannaggio delle band dei Gens D’Ys e degli Uncle Bard & The Dirty Bastard, tra musica, cibo, buon bere e tanta festa. La serata del mercoledì, alle 21 presso la Confraternita di San Bernardino, contemplerà anche la puntata canalese del festival “Suoni dalle colline di Langa e Roero” coordinata dal maestro Giuseppe Nova, con musiche di Schubert, Bellini, Verdi e Puccini.

Il tema di venerdì 26 luglio sarà quello della disco music: con l’approdo in piazza Italia, dalle 22, della leggendaria Shary Band: in attesa della “Notte Rosa” di sabato 27 luglio. Lì, dalle 19.30, i borghi canalesi suggeriranno i loro piatti nella cena itinerante del “Bon Aptit”. Se dalle 21 l’anfiteatro sarà dedicato al ballo liscio con l’orchestra Luciano Folk, in piazza Italia ci sarà invece spazio per la Sciarada Rock Band prima dello Shuffle Party dalle 23.30 e sino a notte fonda.

Gran finale, domenica 28 luglio: dalle 10.30 sfileranno in centro le associazioni sportive e di volontariato di Canale, assieme ai “gemelli” tedeschi di Sersheim e alla banda musicale di Vezza d’Alba, mentre completerà il tutto la distribuzione di pesche al vino birbèt. Alle 20.30, la panchina gigante sulla collina Giaconi di Madonna dei Cavalli ospiterà il pic-nic rosa creato dal centro “Roero Rosa”: in attesa dello spettacolo pirotecnico delle 22 dalla collina di Mombirone, per concludere alla grande la settimana…a forma di pesca.

X
Skip to content