PocapagliaBRAROERO SUDSanta Vittoria d'AlbaROEROScuola

La CRB premia le classi vincitrici dell’ottava edizione di “Noi e il Risparmio”

BRA – Il 23 ottobre  l’Auditorium Giovani Arpino di Bra ha ospitato l’originale cerimonia di premiazione  dei bambini  della scuola primaria che hanno partecipato al Progetto NOI e il RISPARMIO indetto dalla Cassa di Risparmio di Bra, Gruppo Bper Banca con la collaborazione della Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEduF) di Roma (costituita su iniziativa dell’Associazione Bancaria Italiana).

Durante l’anno scolastico 2018/2019,  con l’aiuto degli insegnanti gli alunni (classi IV elementare del Convitto della Provvidenza di Bra e degli Istituti Comprensivi Bra 1, Bra 2 e di Santa Vittoria d’Alba) hanno sviluppato alcuni aspetti del complesso tema “risparmio”, inteso in senso lato: economico, energetico, ecologico etc. con ricerche e approfondimenti, proponendoli con  varietà di linguaggi espressivi (disegni, inchieste e interviste, CD, video, esperienze, animazioni e canti, giochi, fotografie, libretti cartonati).

La commissione esaminatrice,  che di anno in anno si rinnova, comunque formata da insegnanti in rappresentanza delle scuole coinvolte, con meticoloso scrupolo ha valutato e classificato gli elaborati: ne ha apprezzato la varietà dei linguaggi, la fantasia, la curiosità e il vivo interesse verso il risparmio, motore dell’economia, che ci tocca nella vita quotidiana, ma non viene trattato nella scuola tradizionale. Ha anche avuto modo di constatare che parecchi lavori rappresentano il frutto di un percorso educativo già intrapreso fin dal primo anno scolastico.

A condurre la cerimonia di premiazione il  Presidente della Cassa di Risparmio di Bra, Francesco Guida, con la partecipazione di Igor Lazzaroni della FEduF. Gli interventi degli adulti sono brevi, mirati e concreti; fanno da corona ai veri protagonisti della festosa premiazione, che pare una rappresentazione teatrale in cui i veri attori sono loro, i ragazzini ormai in classe V, che sul palco espongono i lavori delle classi: si esprimono in modo autentico trasmettendo idee per un’economia pulita, giusta e solidale, capace di soddisfare le esigenze, senza spreco, senza inquinare o sovrasfruttare l’ambiente, senza emarginazioni.

Il  progetto compie otto anni: la commissione risulta stimolata da idee e impostazioni sempre nuove: i bambini “camminano” con l’economia che in questi anni si tinge di verde,  di speranza. Nelle pagine degli elaborati si percepisce preoccupazione per le minacce di una economia che causa crisi, inquinamento e ingiustizia: l’uomo consuma le risorse naturali del Pianeta, incominciando dall’acqua, producendo rifiuti, sprechi, aumento della temperatura e lo fa in modo insostenibile. Questi alunni invitano a cambiare la rotta  ed educati anche dagli insegnamenti della FEduF, si impegnano ad adottare comportamenti virtuosi nella vita quotidiana, a scuola e a casa, perché aspirano ad un’economia rispettosa dell’uomo e dell’ambiente, un’economia “circolare”.

Consideriamo con rispetto e attenzione le emozioni, le suggestioni, le richieste di questi ragazzini (di 9-10 anni) che, in modo semplice, immaginano un’economia dal volto umano che gentilmente ci conduca tutti insieme sulla strada della “felicità pubblica

Un doveroso plauso ai Dirigenti scolastici (Claudia Camagna, Tarcisio Priolo, Carmine Maffettone, Livia Pedretti)  e agli Insegnanti, che considerano il Progetto “Noi e il risparmio” un importante appuntamento nel loro piano educativo.

Un particolare ringraziamento alla Prof. Margherita Testa Russo che, insieme ai rappresentanti della FEduF di Roma, la Direttrice Giovanna Boggio Robutti e Igor Lazzaroni,   ogni anno, con i loro messaggi educativi,  accreditano ulteriormente la valenza del Progetto della CR Bra, constatando come e quanto l’educazione finanziaria risulti indispensabile nella formazione, soprattutto dei più giovani, per l’acquisizione di conoscenze e competenze, per condurli  a scelte più opportune ed ad un corretto rapporto con il denaro e con il suo valore.

“Quest’anno la commissione esaminatrice ha davvero riscontrato difficoltà nella classificazione dei Progetti per l’assegnazione dei premi, dichiara Francesco Guida, Presidente della CR Bra: tutti i lavori presentati erano di qualità elevata, a dimostrazione che le classi hanno centrato l’obiettivo del Progetto promosso dalla CR Bra spa, Gruppo BPER (uno dei principali e più solidi istituti bancari italiani) assai sensibile alla promozione dell’Educazione Finanziaria nelle scuole. Il mio particolare ringraziamento è rivolto agli alunni e alle insegnanti per la dedizione con cui hanno partecipato al Progetto”

 

Graduatoria delle classi vincitrici e motivazioni

 1° e 2° classificata: premio ex aequo  del valore di 800 euro ciascuna

Classe IV C  – Istituto Comprensivo  Bra  1 –  Scuola Edoardo Mosca

per il progetto: “Economia della felicità – Appunti di viaggio”

busta con chiavetta USB con presentazione in power point e copia cartacea dell’elaborato

Il testo prodotto è ampio  e ben strutturato; testimonia che la classe ha lavorato con il metodo della ricerca, spinta dalla curiosità verso l’ABC del sistema economico e con una particolare sensibilità verso l’economia civile. Il risultato è eccellente

 

Classe IV – Istituto Comprensivo  S. Vittoria d’Alba – Scuola di Pocapaglia

per il progetto:  Elaborato: “ECO…nomia in classe QUA..rta”mappa concettuale, libretto, lap book e scatola con materiale riciclato e CD/video”

Il lavoro è ampio e ben documentato, multiforme e coinvolgente; testimonia non solo curiosità ed interesse a conoscere i fondamentali dell’economia, ma anche disponibilità e tenacia ad assumere comportamenti responsabili. Il risultato è eccellente.

 

3° classificata:  premio del valore di 500 euro

 

Classi IV A – IV B  – Istituto Comprensivo Bra 2 –  Scuola Don Lorenzo Milani

per il progetto: “SALVA LA GOCCIA E VEDRAI CHE IL MONDO SBOCCIA”

scatola, 2 cartelline gioco, cartellone  il pianeta salviAMO e codice apertura gioco

L’elaborato si incentra sul tema dell’impronta idrica e lo affronta in modo molto originale, in dimensione ludica e con l’aiuto delle moderne tecnologie. Il prodotto finale è di particolare efficacia comunicativa.

 

4° classificata:  premio del valore di 400 euro

 

Classe IV A  – Istituto Comprensivo S. Vittoria d’Alba – Scuola Fraz. Macellai

per il progetto: “NOI, IL CIBO, IL PIANETA”

gioco e libretto “Il mandala dell’ecologia”

L’elaborato è apprezzato per  l’autenticità dell’interesse verso l’argomento prescelto, per la  vena di vivacità ed originalità che sostiene l’attività svolta.

 

5° e 6° classificata: premio ex aequo  del valore di 250 euro ciascuna

 

Classi IV A- B-C  Istituto Comprensivo  Bra  1 –  Scuola Rita Levi Montalcini

per il progetto: “RISPARMIO E RICICLO VIAGGIO NEL  TEMPO”

striscia in cartone, con massime e pensieri e “sorpresa nascosta”

L’elaborato, anche grazie ad una puntuale descrizione del processo, documenta il lavoro compiuto dalle tre classi del plesso durante i quattro anni, privilegiando il metodo pluridisciplinare e laboratoriale.

 

Classe IV A  Istituto Comprensivo  Bra  1 –   Scuola Edoardo Mosca

per il progetto: “La nostra enciclopedia del risparmio”

libro cartaceo su cartoncino riciclato e CD con presentazione in power point

Un quadernone cartonato  e un Cd con presentazione in power point in forma di enciclopedia documentano il lavoro svolto lungo il percorso di studio con metodo efficace,  con sensibilità verso alcuni aspetti dell’economia-ecologia-etica e con particolare attenzione alla concretezza delle azioni quotidiane.

Tags
Show More

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close
Apri chat