BRAAttualità

La colonia marina di Laigueglia apre le iscrizioni: un progetto sociale di speranza collettiva

Progetto Emmaus è una cooperativa sociale che ad Alba e Bra si occupa di servizi alla persona nei campi della disabilità e della salute mentale. In questo grande contenitore, un’attività poco conosciuta è la cosiddetta “cooperativa di tipo B”, nata da circa un anno e che si occupa dell’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. E’ in questo spazio che viene gestita la Colonia Marina di Bra in Laigueglia, struttura alberghiera che si affaccia sul mare ligure. Oggi la colonia decide di aprire le porte e accogliere prenotazioni in vista della stagione estiva.

La struttura si affaccia su uno scenario ameno – dai balconi il mare dista pochi metri -, ha 46 posti letto, dispone di un giardino e di una spiaggia privata lunga 40 metri. Un luogo di poetico ritrovo per centinaia di famiglie ogni anno e uno scenario che si contrappone al clima di difficoltà sociale odierna – con le chiusure di locali e scuole causa Covid bloccano la Regione. Eppure la Colonia decide di guardare al futuro. Per le prenotazioni della stagione estiva 2021 (da giugno a settembre) la priorità verrà assegnata ai cittadini di Bra, che sabato 10 aprile a partire dalle ore 8 potranno recarsi nella sala conferenze del Centro Polifunzionale “G. Arpino” (Largo della Resistenza 15) e compilare i moduli necessari. Successivamente le prenotazioni verranno aperte anche alle persone non residenti a Bra. Per consultare le tariffe, richiedere informazioni aggiuntive e vedere le foto della struttura è possibile visitare il sito internet della Colonia all’indirizzo www.casavacanzelaigueglia.com o scrivere all’indirizzo mail info@casavacanzelaigueglia.com.

Spiega il presidente di Progetto Emmaus, Alberto Bianco: “Lo scorso anno, nonostante il perdurare della pandemia, è stato possibile organizzare un soggiorno in assoluta sicurezza consentendo agli ospiti di vivere giorni sereni, rispettando poche e semplici regole di prevenzione sanitaria. Quest’anno verrà riproposto il modello di gestione già sperimentato, in modo da garantire il massimo livello di precauzione e allo stesso di tempo di piacevolezza della permanenza”. Oggi la Colonia Marina di Laigueglia, dietro la sembianza di semplice struttura ricettiva, diventa simbolo di un triplice movimento “terapeutico”: la possibilità di creare lavoro in un momento storico complesso, la costruzione di progetti attenti alle persone fragili e, infine, la prospettiva per tante famiglie stremate dalla pandemia di guardare all’estate come ad una dimensione di recuperabile serenità.

Progetto Emmaus

 

 

 

 

 

 

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button