Attualità

La cheraschese Biemmedue cresce acquisendo una ditta bresciana

«Nuove prospettive di lavoro, sviluppo, solidità a beneficio e garanzia della stabilità dell’occupazione»: le ha annunciate l’ing. Marco Costamagna, amministratore delegato di Biemmedue, commentando la notizia di una nuova acquisizione da parte di questa ormai storica realtà produttiva cheraschese. Entro fine settembre, nello stabilimento al civico 12 di via Industria si sposterà da Adro (Bs) la produzione di un ramo della Steamtech, Srl acquistato definitivamente da Biemmedue la settimana scorsa. Si tratta di apparecchi per la pulizia a vapore e la disinfezione che andranno a integrare la già vasta gamma di generatori d’aria calda, idropulitrici, motospazzatrici, aspiratori e deumidificatori per cui la fabbrica cheraschese è nota sui mercati internazionali.

Fondata nel 1979, attualmente questa ditta conta 160 dipendenti e l’ultimo fatturato è stato di circa 30 milioni di euro. La proprietà è interamente della famiglia Costamagna: oltre che di Marco, il Cda si compone di Pier Antonio e del fratello Mariano. Quest’ultimo ha commentato: «Con molta soddisfazione riteniamo che l’acquisizione della Steamteach sia il miglior modo per celebrare tale traguardo e ribadire la nostra volontà di investire e continuare a crescere. Stiamo inoltre organizzando per il 21 settembre a Cherasco un evento celebrativo per esprimere la nostra gratitudine al lavoro, alla passione e alla dedizione dei dipendenti, degli agenti, dei collaboratori, dei fornitori e di tante altre risorse che in tutti questi anni hanno condiviso con noi idee, progetti, difficoltà, successi, eccetera».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button