La casa natale di Augusto Monti sotto sequestro: era ridotta a discarica abusiva

Una discarica abusiva di rifiuti nella casa natale di Augusto Monti, l’autore de “I Sansôssí” e insegnante di Cesare Pavese. L’area attorno alla dimora settecentesca di Monastero Bormida (At) è stata sequestrata e l’Arpa, Agenzia regionale per l’ambiente, farà esami per valutare l’inquinamento del terreno. I carabinieri di Canelli hanno denunciato il custode, un pregiudicato di 65 anni. I proprietari della dimora, che la volevano dare in comodato gratuito al Comune per farne un museo, avevano già inutilmente diffidato l’uomo ad abbandonarla.

X
Skip to content