La carta d’identità ora in formato elettronico

197
La nuova carta d’identità (Cie). Ha il formato di un bancomat

Anche l’Amministrazione comunale di Serralunga d’Alba, guidata dal sindaco Gianfranco Capoccia, ha deciso l’adozione da parte dell’ufficio Anagrafe della carta d’identità elettronica, così come hanno fatto i 10 Comuni dell’Unione “Colline di Langa e del Barolo”. La decisione è arrivata sulla valutazione dei vantaggi offerti dalla nuova carta d’identità (Cie).

Visivamente si presenta come formato tessera plastificato (simile ai bancomat e alle carte di credito), dotata di microchip. Ai Comuni spettano le operazioni di ricezione della richiesta e l’acquisizione informatica dei dati documentali.

La Giunta ha fissato alcuni indirizzi operativi per il rilascio del documento e il costo è stato stabilito in 22.21 euro. Data la tempistica necessaria a predisporre le pratiche di rilascio, è preferibile una prenotazione oppure rivolgersi allo sportello in Comune. Dopo la fase di sperimentazione sarà possibile la prenotazione al portale www.cartaidentita.interno.gov.it.