BRABocceAttualitàSPORT

La bocciofila è tutta nuova e Falchetto di Bra la inaugura in festa

E’ pronta e domani, sabato 27 aprile, sarà festeggiata con una piccola cerimonia inaugurale la rinnovata bocciofila-centro d’in­contro Acli a Falchetto di Bra. Quello che da sempre è un luogo di ritrovo non solo per questa frazione ma anche per gli abitati rurali dei dintorni, Ca’ del Bosco e Boschetto, è stato ristrutturato completamente. Il Comune proprietario ha sfruttato un contributo della Regione Piemonte.

L’operazione, col ribasso d’appalto andato alla ditta torinese Lenta Antonio, è costata circa 175mila euro. Ha riguardato la coibentazione con “cappotto” delle pareti e il rifacimento del tetto dove è stata rimossa la vecchia copertura d’amianto. La struttura costruita negli anni Ottanta del secolo scorso è stata dotata di serramenti isolanti, rinforzata dal punto di vista statico e sottoposta a trattamento ignifugo. All’esterno ora c’è una nuova illuminazione.

L’assessore ai Lavori Pubblici ing. Luciano Messa: «Al di là del risultato tecnico, maggior confort per l’utenza e minori costi energetici in bolletta, va sottolineato come quest’opera abbia un importante risvolto sociale sull’unico presidio pubblico di un territorio periferico. Dare migliore dignità e sicurezza – l’amianto che abbiamo tolto era l’ultimo rimasto in un edificio comunale – alle nostre frazioni, è anche un modo per ringraziare i volontari che le animano. Questo circolo, in particolare, è un punto di riferimento trasversale alle generazioni: ci sono gli adulti che giocano a bocce ma anche i giovani che qui si trovano per incontri e feste».

La cerimonia con il “taglio del nastro” alla presenza delle autorità è in programma alle 16.

Mostra altri

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Apri chat