ALBABocceSPORT

La Bocciofila albese promossa in serie B

Sabato 30 ottobre si sono svolte a Centallo le fasi finali del campionato di bocce specialità volo della 1° categoria NORD-OVEST.

La squadra del C.T. Salvatore Scicolone ci è arrivata inanellando una serie di risultati di assoluto rilievo, chiudendo il proprio girone al 1° posto con 7 vittorie ed 1 pareggio, e battendo a fine luglio ai quarti di finale la Roretese con un sonoro 10-0, rendendo inutile disputare l’ultimo turno di incontri.

La semifinale ha visto impegnati gli Albesi nel derby cuneese contro Marene in un incontro incerto, che li ha visti prevalere per 10-8 al termine di 9 prove tiratissime, in cui i ragazzi di Scicolone hanno tirato fuori ogni briciola di abilità ed esperienza.

La finale, disputata contro Ponte Masino che in mattinata aveva liquidato 12-6 la Sangiorgese, ha visto gli Albesi prima controllare gli avversari portando in carniere 3 delle 4 partite del primo turno, vincere la prova del tiro di precisione con Luca Negro, per poi prendere il largo dominando l’ultimo turno di incontri portando il risultato finale sul 10-2. Ancora una Volta Valentino Dubois metteva il sigillo, vincendo la partita decisiva per 11-0 nell’individuale, consentendo al capitano in campo Luciano Negro, di alzare la coppa consegnata dal Presidente Regionale FIB Claudio Vittino.

Dice il C.T. Scicolone: “Nonostante l’età media molto bassa, le indiscutibili capacità tecniche di giocatori come Alfieri Negro, Valentino Dubois e Luca Negro, veri pilastri della squadra per tutta la stagione, e nonostante le assenze di giocatori importanti come Romolo Artusio, hanno permesso di sopperire ad alcune lacune. I ragazzi hanno fortemente voluto disputare e vincere questo campionato. Oltre a Romolo Artusio e Luciano Negro che hanno contribuito alla costruzione di questa squadra, c’è stato da parte di tutti un impegno costante negli allenamenti, che ha creato quell’intesa che fa di un gruppo una squadra vincente”.

Aggiunge il vice C.T. Marcellino: “Voglio citare anche gli altri componenti della squadra, come Angelo Demetrio, Giuseppe Dubois, Adam Massa, Giuseppe Bresciani e il giovanissimo Patrik Artusio, appena sedicenne. Hanno dato il massimo per tutta la stagione e non soltanto in campionato. Sono contento che il primo pensiero di tutti i giocatori sia andato per i compagni assenti, per il C.T. e per il Direttivo dell’Albese che ha permesso loro di essere protagonisti. Ricordo che alcuni di loro hanno partecipato alle fasi finali dei Campionati Italiani e ottenuto vittorie in gare importanti in tutto l’arco della stagione”. E ancora: “Prima della premiazione c’è stato un episodio che reputo un esempio di grande sportività, quando i componenti delle due squadre finaliste si sono stretti la mano con grandi sorrisi. Non sembrava nemmeno che le 2 Società si fossero appena giocate il titolo di categoria, per cui mi tolgo il cappello di fronte agli amici atleti e dirigenti del Ponte Masino”.

Ora la stagione si avvia al termine con l’impegno nella Regional Cup fra fine novembre e inizio dicembre, alla quale la Bocciofila Albese parteciperà con le formazioni della 1° e 3° categoria e con la formazione della squadra femminile. Intanto si sta già lavorando sul programma dell’annata 2022 per la quale si prevede la presenza in 4 campionati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button