Intitolazioni alla memoria di spazi cittadini e a Bandito di Bra

Il Comune di Bra ha deciso di procedere con altre intitolazioni di spazi pubblici alla memoria di personalità purtroppo scomparse. Questo avverrà in città e in frazione Bandito. In quest’ultima il campo sportivo presso strada Gallotto porterà i nomi dell’ex assessore Giuseppe Bonetto e di Gianni Bergesio, già presidente della locale Asd e volontario in Parrocchia. La sala ragazzi della Biblioteca civica di via Guala ricorderà l’ex sindaco Pietro Cravero. La saletta della Resistenza in municipio un altro indimenticato primo cittadino, Cesare Gramaglia. Queste decisioni sono state comunicate dal sindaco Bruna Sibille alla conferenza dei capigruppo consiliari.

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...

Quelle caditoie infossate dopo le riasfaltature

Un lettore: E’ possibile, quando si riasfalta una strada, provvedere a sollevare il livello dei tombini di raccolta delle acque piovane? Se non lo si fa (vedasi per esempio via Cr...