Intitolazioni alla memoria di spazi cittadini e a Bandito di Bra

520
Un'immagine estiva di repertorio. Dell'impianto sportivo di Bandito dove c'è anche un'area da beach volley

Il Comune di Bra ha deciso di procedere con altre intitolazioni di spazi pubblici alla memoria di personalità purtroppo scomparse. Questo avverrà in città e in frazione Bandito. In quest’ultima il campo sportivo presso strada Gallotto porterà i nomi dell’ex assessore Giuseppe Bonetto e di Gianni Bergesio, già presidente della locale Asd e volontario in Parrocchia. La sala ragazzi della Biblioteca civica di via Guala ricorderà l’ex sindaco Pietro Cravero. La saletta della Resistenza in municipio un altro indimenticato primo cittadino, Cesare Gramaglia. Queste decisioni sono state comunicate dal sindaco Bruna Sibille alla conferenza dei capigruppo consiliari.