ALBADal CuneeseAttualità

Interventi di manutenzione sui coprigiunti e parapetti dei ponti stradali

Due progetti della Provincia per la Fondovalle Tanaro e per varie tratte stradali nell’Albese

Molte strade di competenza provinciale hanno problemi per asfalti danneggiati, ma anche coprigiunti dei ponti e sistemi di smaltimento delle acque piovane, oltre a fenomeni di degrado degli strati in superficie delle strutture in calcestruzzo armato, dovute agli effetti del traffico, delle condizioni climatiche e degli anni stessi. Inoltre, numerosi ponti sono caratterizzati dalla presenza di parapetti laterali costituiti da montanti e tubolari orizzontali anziché barriere stradali di tipologia “bordo ponte”. Il Settore Viabilità della Provincia ha predisposto due progetti di fattibilità tecnica e economica per altrettante zone della Granda.

Il primo progetto riguarda i ponti della provinciale 12 Fondovalle Tanaro – direttrice viaria dei trasporti eccezionali nell’area monregalese – nel tratto compreso tra il comune di Bastia Mondovì e il bivio con la provinciale 661 nel comune di Monchiero. Sarà data priorità, sulla base di specifici approfondimenti ed indagini, alle realtà più deteriorate. In particolare si provvederà alla sostituzione dei giunti di dilatazione ammalorati, così come si interverrà sugli strati corticali dei cementi più danneggiati per il risanamento delle strutture orizzontali di intradosso degli impalcati (solette, travi, traversi e pulvini) e su superfici verticali quali muri, pile e spalle. Per le superfici di intradosso delle solette di ponti o viadotti o per loro superfici verticali sono previsti trattamenti protettivi contro le aggressioni chimiche (sali, cloruri, solfati) nonché per l’isolamento contro le sottotensioni di vapore e per l’esecuzione di successivi trattamenti di impermeabilizzazione. Tra i lavori previsti anche nuove caditoie, comprese le necessarie perforazioni per l’infissione dei nuovi tubi di scarico e la sostituzione dei parapetti laterali costituiti da montanti e tubolari orizzontali con barriere H2 di tipologia “bordo ponte”. Il progetto prevede una spesa complessiva di 1.177.648 euro ripartito in 832.000 euro per lavori (comprensivi di 32.000 euro per oneri speciali della sicurezza) e 345.648 euro per somme a disposizione dell’amministrazione.

Un secondo intervento di manutenzione sui ponti riguarderà le strade provincial1 3 in località Baraccone, 592 nel comune di Castino, 7 in località Pollenzo e 929 nel concentrico di Canale dove è emersa la necessità di intervenire per la sistemazione dei giunti presso alcuni ponti e viadotti. In questo caso si tratta di rimuovere gli elementi coprigiunto e posare nuovi elementi, in base a diverse tipologie. Questo secondo progetto lungo varie tratte del reparto di Alba ammonta a 237.800 euro di cui 188.069 euro per lavori (compresi oneri per la sicurezza) e 49.730 euro per somme a disposizione dell’amministrazione. Le opere in progetto sono finanziate da fondi statali sul Decreto Ponti Anno 2021.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button