Dal CuneeseAttualità

Installato un defibrillatore in piazza Schiaparelli a Savigliano

Lo strumento salvavita è stato dato alla città in comodato d'uso gratuito dall'associazione “BattiKuore”

D’ora in poi la città di Savigliano è maggiormente cardio-protetta. Nella mattinata di domenica 14 gennaio, è stata inaugurata l’installazione di un nuovo defibrillatore semia-automatico esterno in piazza Schiaparelli. L’indispensabile strumento – che vede il patrocinio del Comune di Savigliano – è stato dato alla città, in comodato d’uso gratuito, dall’associazione “BattiKuore” odv, con il supporto di alcune aziende locali.

Inaugurata dai vertici dell’associazione bovesana, alla presenza del sindaco di Savigliano Antonello Portera e dell’assessore ai lavori pubblici Federica Brizio, la postazione si trova al fondo della piazza, nei pressi delle Poste e del cosiddetto “Palazzo di Vetro”.

«Il progetto BattiKuore – dicono dal sodalizio – è una rete che mette in contatto Comuni, aziende ed associazioni del territorio con l’obiettivo condiviso di salvare più vite possibili grazie alla diffusione di Dae, i defibrillatori semia-automatici esterni. È fondamentale che le città siano fornite di una rete capillare di questi dispositivi salvavita: in caso di arresto cardiaco bisogna intervenire entro 5 minuti dall’evento. Un massaggio cardiaco efficace ed una scarica elettrica erogata con un defibrillatore possono aumentare le possibilità di sopravvivenza fino al 75%».

«Siamo lieti di questo strumento in più – afferma il sindaco Antonello Portera – e ringraziamo coloro che si sono adoperati per l’installazione nella nostra città. Savigliano da sempre è sensibile alla salute dei propri cittadini, specie a quella del loro cuore. Speriamo di non dover mai usare questo defibrillatore ma auguriamoci di saperlo usare: deve essere un percorso, anche di sensibilizzazione, da sviluppare nel tempo».

Nell’ambito del progetto BattiKuore sono già un centinaio i defibrillatori installati sul territorio provinciale e non solo. Il sodalizio promuoverà prossimamente dei corsi, rivolti sia alle scuole che alla cittadinanza, sul corretto utilizzo degli apparati salvavita.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button