Inizia la “caccia” ai presepi nel Monferrato con la terza edizione di “Oro, Incenso e Mirra”

117

Si approssimano le festività natalizie, quindi è tempo di presepi, sia quelli artigianali, sia quelli che comprendono rievocazioni storiche con figuranti. Molti gli appassionati che, dall’albese all’astigiano e non solo, vanno a zonzo a “caccia” di presepi. Dall’8 dicembre, a Cocconato, nell’astigiano, faranno bella mostra oltre 100 i presepi esposti negli angoli caratteristici e nelle vetrine dei negozi del centro storico dell’antico borgo, con una suggestiva illuminazione notturna. Nel salone Comunale nel Cortile del Collegio si terrà, inoltre l’esposizione “Presepi d’Artista” con il presepe realizzato all’uncinetto da Adriana Gandini, il presepe in ferro battuto di Santo Roccatello e le ultime creazioni dei presepisti torinesi Antonio Aiello, Adriano Gatto e Roberto Niglio.

A grandezza naturale, il presepe animato realizzato da artisti cocconatesi e illuminato nelle ore notturne. Ogni anno nuovi personaggi, disposti lungo la scalinata e tutt’intorno alla chiesa di Santa Maria della Consolazione. Il 26 dicembre è previsto “Presepiando… Degustando”: all’interno della mostra “Presepi d’Artista” con gli artisti espositori, curiosità e aneddoti dal vivo. Aree di degustazione saranno allestite nel percorso e, nel Salone Comunale, merenda sinoira con specialità cocconatesi su prenotazione.

Info: presepi nel Monferrato: www.presepinelmonferrato.it