ALBABRA

Indagine ad Alba e Bra: un giovane su cinque non studia e non lavora

Numeri in crescita. La colpa? Spesso anche dei genitori

Cominciamo dai numeri. Le cifre che seguono sono emerse da un’indagine condotta dal Cpia – il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti – nel bacino di riferimento che fa capo ai comuni di Alba, Bra e Mondovì. Circa cento centri abitati di Langhe, Roero e Monregalese, con una popolazione complessiva di oltre 250.000 abitanti. Ogni anno, nelle scuole superiori di questo territorio, circa 7.500 studenti abbandonano gli studi senza dedicarsi alla ricerca di un’occupazione. Detta in altri termini, quasi il 16% dei nostri giovani di età compresa tra 16 e 29 anni non studia e non lavora.

(L’articolo completo sull’edizione in edicola da oggi lunedi 31 maggio)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button