dal PiemonteAttualità

Incendi: ogni ettaro bruciato costa 10mila euro alla comunità

Favoriti dal clima rovente, settimane di alte temperature e mesi di siccità, un po’ in tutta Italia sono tornati a imperversare gli incendi. Una devastazione di polmoni verdi, habitat per la fauna e anche aree agricole che costa agli italiani oltre 10mila euro all’ettaro coinvolto. Questo considerate le spese urgenti per spegnere i roghi, quindi la bonifica, e quelle a lungo termine sulla ricostituzione dei sistemi naturali ed economici delle aree devastate. Per ricostituire i boschi ridotti in cenere ci vogliono infatti almeno 15 anni, con ripercussioni enormi sull’ambiente e il turismo.  Se normalmente il divampare delle fiamme è caratteristico dalla stagione secca, a preoccupare sono la disattenzione e l’azione dei piromani. Circa il 60% degli incendi è causato volontariamente e con organizzazione criminale. Per questo occorre col­laborare con le autorità e i controlli, per prevenire e fermare com­portamenti sospetti spes­so favoriti dallo stato d’abbandono in cui versano troppi boschi.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button