BarbarescoLANGHEBASSA LANGA

Inaugurata ieri sera la nuova sede dell’Enoteca Regionale del Barbaresco

BARBARESCO – Sono passati 36 anni da quando venne fondata l’Enoteca Regionale del Barbaresco, vanto ed orgoglio e adesso dopo il restyling, curato dall’architetto Ugo Costantino, si ritorna nella sede della Confraternita di San Donato con nuovo impegno e tanta passione. E’ stata una grande festa ieri sera, un momento ricco di gioia che ha visto oltre al taglio del nastro la presenza di tanti sindaci e autorità dalla Regione con il Presidente Alberto Cirio e l’assessore Protopapa, della Provincia con il Presidente Massimo Antoniotti, Massimo Gula per la Fondazione Crc, il direttore dell’Ente Candidatura Unesco Roberto Cerrato e di tanta gente che ha voluto partecipare all’importante momento.

Per l’occasione sono state assegnate cinque targhe ai Presidenti dell’Enoteca che si sono succeduti: Giancarlo Montaldo, Aldo Vacca, Pietro Giovannini, Laura Giordano e l’attuale Massimo Caniggia come simbolo di gratitudine e ringraziamento verso chi ha contribuito in questo tempo al raggiungimento dell’importante traguardo.
A tenere a battesimo l’evento sono stati la giornalista enologica americana Kerin O’keef e il calciatore Claudio Sala, uno degli ultimi interpreti del calcio fatto di poesia e di fantasia.
Il Sindaco Mario Zoppi anche a nome dell’Amministrazione di Barbaresco ringrazia tutti i presenti e coloro che hanno collaborato affinché questa manifestazione riuscisse al meglio, Claudio Bo sindaco di Alba, Annalisa Ghella, sindaco di Neive e Andrea Pionzo, sindaco di Treiso e soprattutto le 144 aziende associate, fiore all’occhiello che hanno creduto e credono in questa splendida realtà patrimonio dell’Unesco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com