Dal CuneeseAttualità

In vista del Giro d’Italia, la Provincia asfalta le strade nell’Albese e Saluzzese

Con quello che pagano i Comuni agli organizzatori per un arrivo di tappa, l’unico vantaggio per i contribuenti dal passaggio del Giro ciclistico d’Italia è che, almeno, asfaltano le strade. A questo sta provvedendo la Provincia di Cuneo in questi giorni. Non molto rispetto a quanto ci sarebbe bisogno, circa 12 km di tratte di sua competenza nella zona dell’Albese e Saluzzese. Un costo stimato in più di 1 milione di euro. Si tratta di interventi di ripresa della pavimentazione bitumata del piano viabile ormai logoro, tutti finanziati con fondi provinciali. Su tutte queste strade passerà anche il Giro 2021 e comunque – rileva una nota diffusa da Cuneo – gli interventi rimarranno a servizio dei residenti per la messa in sicurezza della viabilità locale.

Il primo lotto di lavori prevede una spesa complessiva di 900.000 euro ripartito in 714.800 euro per lavori (comprensivi degli oneri speciali della sicurezza) e 185.200 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione. Le strade interessate nel reparto di Alba sono le seguenti: Sp 11 bivio sp 429-confine Provincia di Asti; Sp 429 tronco Ricca-Cortemilia; Sp 341 di Pedelmonte; Sp 50 tronco Mussotto-Guarene; tronco Guarene-Castagnito; tronco Vezza-Castagnito; Sp 257 tronco Vezza-Sanche; tronco San Rocco-Occhetti; Sp 29 tronco Monteu Roero-Canale.  Nel reparto di Saluzzo saranno coinvolte le provinciali 20 tronco Torino-Racconigi e 30 tronco Racconigi-Casalgrasso.

Un secondo intervento, sempre di manutenzione viaria, riguarda la pavimentazione bitumata della rotatoria sulla provinciale 929 in località Borbore (reparto di Alba) finanziato con decreto Mit 49 del febbraio 2018. L’operazione ammonta a 103.553 euro di cui 79.850 per lavori e 23.703 per somme a disposizione e prevede fresatura di regolarizzazione e successiva stesa con asfalto modificato ad alto modulo complesso. A completamento sarà eseguita la bitumatura della provinciale 50 dalla rotatoria verso Castagnito.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button