More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    In stato di depressione uccise l’unico figlio: condannato a 15 anni

    spot_imgspot_img

    CANELLI – Parzialmente incapace di intendere e volere: riconoscendo questa condizione oltre alle attenuanti generiche, la Corte d’assise di Asti venerdì scorso ha condannato a 15 anni di reclusione, più 3 da scontare ricoverato in una struttura specializzata, Piero Pesce, 63 anni. L’accusa era di omicidio volontario. Vittima il figlio, l’unico, Valerio di 28 anni. Fu accoltellato nel suo letto all’alba del 23 novembre 2022. La tragedia avvenne nell’alloggio di famiglia a Canelli (At) dove il giovane era tornato da poco a vivere, conclusa una fallimentare esperienza ad Alba.

    Qui con l’aiuto dei genitori (la mamma era poi morta di tumore poco dopo) aveva preso in gestione una tabaccheria-ricevitoria in piazza Cristo Re. Gli affari erano andati a rotoli perché il commerciante era affetto da ludopatia e dipendenza dall’alcol. Proprio la depressione per una realtà devastante anche economicamente, e contro cui aveva provato a lottare, a convincere insieme all’anziana nonna il ragazzo, avrebbero spinto il genitore, impiegato contabile in una ditta di Nizza Monferrato, a compiere il gesto estremo. Ad armare la mano dell’uomo sarebbe stata la scoperta in cucina, alzatosi presto per andare al lavoro, di una bottiglia di birra scolata. Valerio avrebbe solo la sera prima promesso di smettere e doveva entrare in comunità. Il pubblico ministero aveva chiesto 21 anni di carcere. Ora la difesa di Pesce, in carcere a Biella, attende le motivazioni della sentenza. Per valutare appello e riproporre istanza assolutoria di riconoscimento di una infermità mentale totale.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio