In regalo la costituzione ai diciottenni cheraschesi

 costituz

Anche quest’anno il Comune vuole celebrare l’importante traguardo dei giovani cheraschesi: l’arrivo della maggiore età.

Venerdì 18 dicembre 2015, nella Sala del Consiglio del Municipio, alle ore 19 l’Amministrazione festeggia i neodiciottenni, consegnando a ciascuno di loro un dono significativo, la Costituzione Italiana. Spiega Elisa Bottero, assessore alle Politiche Giovanili: «Il raggiungimento dei diciotto anni è una tappa importante per i giovani. Diventare maggiorenni comporta assumersi responsabilità, impegni, ma allo stesso tempo offre tante opportunità. Ritengo sia un momento fondamentale per partecipare attivamente alla vita politica e sociale della città in cui vivono, dare un contributo concreto alla comunità. A Cherasco sono circa un’ottantina. Donare la Costituzione Italiana vuole essere spunto per avvicinare le giovani leve alle Istituzioni e alla vita politica e sociale della loro città. Per questo l’Amministrazione, ogni anno vuole incontrare i neodiciottenni e donare loro il pilastro della vita civile del nostro Paese, le norme che regolano la quotidianità, il vivere insieme, il far parte di una comunità». «L’incontro e la consegna della Costituzione ai neodiciottenni è un appuntamento che si ripete da anni. Per l’Amministrazione – aggiunge il sindaco Claudio Bogetti – è un modo per essere vicini ai giovani cittadini, per testimoniare interesse e presenza verso di loro. Il traguardo appena raggiunto dai nostri giovani cheraschesi è un traguardo importante il quale deve trasformarsi in utile occasione di conoscenza ed approfondimento. La Costituzione italiana è un documento di grande valore storico, politico e sociale, da tenere nella propria libreria a disposizione per una consultazione ogni qual volta sorga qualche curiosità o si voglia conoscere meglio il funzionamento delle istituzioni o i diritti fondamentali riconosciuti ad  ogni cittadino». A consegnare il dono ai ragazzi ci saranno il primo cittadino Claudio Bogetti, il vicesindaco e assessore ai servizi anagrafici Carlo Davico e l’assessore alle Politiche Giovanili Elisa Bottero. Saranno presenti anche i rappresentanti della Consulta giovanile e del direttivo dell’Avis cheraschese che fornirà utili informazioni sulla donazione del sangue e sarà un momento di sensibilizzazione su questo atto così importante, capace di salvare vite umane.

X