In piazza Roma a Bra si realizza un altro parco giochi inclusivo

La ditta Paviblok Srl di Poirino (To) è all’opera in piazza Roma per realizzare il primo parco giochi inclusivo di cui sarà dotata Bra. Si tratta di giostrine e divertimenti fruibili anche da bambini con disabilità fisiche o cognitive. Sorgerà in questo che è il più frequentato giardino pubblico cittadino nella parte antistante l’istituto scolastico Superiore “Guala”.

Con la Paviblok il Comune ha concordato una spesa di 32.652,76 euro. Nel complesso, però, sono stati stanziati circa 100mila euro. «Perché vogliamo fare anche una generale manutenzione del verde con interventi sull’impianto di irrigazione, sui lampioni di tutta la piazza e piantumazioni di platani a sostituire quelli am­malati abbattuti negli scorsi anni» – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Luciano Mes­­sa.

L’area inclusiva comprenderà un’altalena, un labirinto e una serie di giochi anche con lettere in alfabeto Brail­le, per i ciechi. Tutti saranno posati su una morbida pavimentazione anti-trauma. La realizzazione è sostenuta da una donazione di 50mila euro della dolciaria “Baratti & Milano”, la stessa azienda che aveva già sponsorizzato al Municipio manutenzioni e creazioni di spazi all’aperto per l’infanzia in piazza Falcone e Borsellino e a Bandito. Un’altra area giochi inclusiva è stata allestita da pochi giorni alla Madonna dei Fiori: qui grazie a un contributo della Fondazione Crc ottenuto dal comitato di quartiere.

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Quelle buche in sequenza reclamano una tappata

Un lettore: Visto che nei giorni scorsi erano all’opera con l’asfaltatura a pochi metri di distanza in viale delle Rimembranze, se avessero avanzato un po’ di catrame… ci sarebbe...

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...