Impianti sportivi di S. Antonio di Magliano Alfieri: Comune cerca nuovo gestore

313
Area molto frequentata. La struttura sportiva di Magliano basso

Il Comune di Magliano Alfieri sta ragionando sulla nuova gestione degli impianti sportivi di frazione Sant’Antonio. Dal municipio è infatti partita una gara informale per individuare un nuovo comodatario per la conduzione della complessa rete di strutture, in una procedura che potrà portare alla designazione di un soggetto con differenti caratteristiche: persona fisica, giuridica, associazione sportiva, senza escludere a priori nessuno.

L’accordo avrà durata di 5 anni a partire dalla sottoscrizione del relativo contratto, con possibilità di rinnovo, dando al comodatario obbligo di custodire gli impianti sportivi con la diligenza del buon padre di famiglia, senza potersene servire per l’esercizio di attività accessorie. Al conduttore (sollevato dalla facoltà di modifica ai manufatti assegnati alla sua cura, senza il previo consenso dell’Amministrazione), toccherà l’onere di consentire l’utilizzo gratuito degli impianti per tutte le attività organizzate dal Comune. Il soggetto individuato si assumerà tutte le spese inerenti la manutenzione ordinaria e la gestione dei locali, con intestazione a esso delle utenze; mentre le cure straordinarie andranno condivise col Comune prima di ogni decisione in merito. Al gestore verrà accordato un canone annuo di 7.950 euro a titolo di parziale rimborso delle spese di gestione.

Gli interessati devono darne comunicazione, con una proposta operativa, entro il 20 aprile.