Dal CuneeseAttualità

Impianti fotovoltaici: le novità di legge in un incontro formativo on line

Iniziativa proposta dalla Provincia per l’11 gennaio 2023 e rivolta ai tecnici dei Comuni

CUNEO – Le numerose e importanti modifiche introdotte nell’ultimo anno all’assetto legislativo in merito alle procedure autorizzative degli impianti fotovoltaici a terra saranno oggetto di un incontro formativo previsto in modalità on line per l’11 gennaio 2023 dalle ore 10.

La possibilità di un aggiornamento è offerta dalla Provincia di Cuneo, tenuto conto dell’entrata in vigore del decreto legislativo 199/2021 e delle successive modifiche che hanno, infatti, introdotto importanti semplificazioni procedurali, spostando, in parte, la competenza autorizzativa dalla Provincia alle amministrazioni comunali. Vista la specificità e la rilevanza dell’argomento, la Provincia ha ritenuto utile mettere a disposizione dei Comuni – ed in particolare delle loro strutture tecniche – un momento di confronto funzionale alla corretta applicazione della norma. Saranno illustrate le novità introdotte, con la possibilità di consultare le competenti direzioni regionali, così da definire altresì un “modus operandi” unico a livello territoriale.

I relatori saranno: Elisa Guiot, dirigente del Settore Sviluppo Energetico Sostenibile della Regione Piemonte; Alessandro Mola dirigente del Settore Urbanistica Piemonte Occidentale della Regione Piemonte; Caterina Silva, dirigente del Settore Urbanistica Piemonte Orientale della Regione Piemonte; Giovanni Paludi dirigente del Settore Pianificazione regionale per il governo del territorio della Regione Piemonte; Annamaira Clinco, funzionario del Settore Attività legislativa e consulenza giuridica della Regione Piemonte.

Al fine di rispondere anche ad eventuali quesiti che i Comuni vorranno porre, si richiede di anticiparli all’indirizzo mail ufficio.energia@provincia.cuneo.it entro il 9 gennaio 2023 in modo da poterli inoltrare ai relatori in tempo utile per valutarne il riscontro”.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button