ALBAAttualità

Il vescovo scrive ai musulmani di Alba per la fine del Ramadan

Monsignor Marco Brunetti ha scritto alla comunità albese di fede musulmana una lettera di saluto in occasione della fine del Ramadan. L’augurio del vescovo è che, dopo la pandemia, riprenda il dialogo tra le due comunità, contribuendo a una pacifica convivenza.

Di seguito il testo completo della lettera:

Alla comunità musulmana di Alba.

In occasione della conclusione del mese sacro di Ramadan, invio i miei cordialiauguri. La pandemia da Covid-19 ci ha costretti a interrompere i rapporti e le relazioni che il delegato per il dialogo interreligioso aveva tenuto con voi negli anni precedenti: abbiamo la speranza che queste riprendano al più presto, anche, se lo desiderate con momenti celebrativi comunitari.

La fiducia in Dio e la preghiera, guidandoci verso quella fraternità universale a cui ci spronano nel documento di Abu Dhabipapa Francesco e l’imam Al Tayyeb, ci rendano testimoni al mondo dell’amo re di Dio Onnipotente e Misericordioso.

A lui affidiamo tutti i credenti che hanno provato a vivere il tempo santo di Ramadan nel segno della misericordia, della purezza e dell’attenzione al prossimo. Nell’occasione della festa di Id ‘al fitr vi auguro di vivere la gioia di questo giorno e di tutti i doni che il Signore vi ha elargito nel mese di Ramadan.

Eid moubarak! Festa Benedetta

Alba, 3 maggio 2022

Marco Brunetti, vescovo di Alba

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button