dal PiemonteAttualità

Il territorio di Langhe, Monferrato e Roero si attiva per scoprire “La vacanza che vorrei”

A pochi giorni dalla presentazione dei dati sul turismo in Piemonte nel 2021 e sulle prospettive per il 2022, elaborati dall’Osservatorio Turistico della Regione Piemonte che opera in VisitPiemonte – Regional Marketing and Promotion, il territorio di Langhe, Monferrato e Roero si attiva per costruire un prodotto turistico che sia il più possibile in linea con le tendenze e con il sentiment dei turisti.

A indagare più approfonditamente su cosa cercano e cosa vogliono trovare i turisti che arrivano sul territorio è infatti l’Associazione Culturale Generazione di Govone, conosciuta per organizzare eventi di grande successo come Il Magico Paese di Natale e il Festival del Cibo.

Per capire dove vanno le esigenze turistiche per le stagioni a venire, l’Associazione ha lanciato un sondaggio in rete dal titolo “La Vacanza che vorrei”: poche semplici domande a cui rispondere in forma anonima in una manciata di minuti, per profilare al meglio il potenziale pubblico del territorio e costruire un prodotto turistico ritagliato ad hoc.

“Abbiamo attivato questo strumento di comunicazione diretta con i turisti interessati a venire sul nostro territorio perché pensiamo che un prodotto turistico vincente debba tenere conto delle esigenze del pubblico di riferimento, che sono in costante evoluzione”, spiega Pier Paolo Guelfo, presidente dell’Associazione Culturale Generazione. “Questo sarà il primo di una serie di sondaggi e studi che faremo nel corso dell’anno per costruire una proposta sempre più efficace e conforme alle richieste dei viaggiatori”.

Il sondaggio è libero, anonimo e aperto a tutti, e si può compilare in circa cinque minuti al seguente indirizzo: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdF9BFItRELxqFrXK8UIZBg20EKIT-WuMesL8tuRd9PRzssXw/viewform

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button