More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Il sindaco Enrico Faccenda in cerca del terzo mandato a Canale

    spot_img

    CANALE – Enrico Faccenda in corsa per il terzo mandato con la fascia tricolore, a Canale. Il primo cittadino, in carica dal 2014, ha confermato la volontà di candidarsi nuovamente con la propria lista, nel turno elettorale dei prossimi 8 e 9 giugno.

     

    Così ha detto Faccenda, in conferenza: «Con l’opportunità del terzo mandato, abbiamo fatto una nostra verifica interna, considerando il lavoro svolto sino ad ora in modo positivo. Rimangono ancora molte cose da fare, altre potevano essere fatte meglio, ma tutto ciò ci spinge a guardare il futuro con rinnovato impegno e a metterci ancora al servizio della cittadinanza». Ci sarebbero già dei piani instradati per il futuro: «Avremmo individuato due situazioni le cui basi sono state poste in questi giorni: uno è l’accordo con la Parrocchia, e per cui abbiamo già presentato domanda alla Fondazione Crc un mese fa. Dopo aver fatto la Cittadella della Salute e quella dello Sport, ora guardiamo alla cultura: loro metterebbero l’immobile, noi la progettazione e il finanziamento, affinché i gruppi organizzati, Pro Loco in primis, possano occuparsi della gestione».

    I dettagli dell’operazione: «Il lavoro in generale prevede un investimento di circa un milione e mezzo di euro, e sarà suddiviso in tre lotti, il cui primo riguarderebbe l’ingresso, la “sala fidanzati”, le scale. Verrà mantenuta la funzione di catechismo ed oratorio, ma anche preservando le funzioni di emergenza abitativa, le aule studio, e gli spazi di co-working, ed in più tutta la parte del salone che avrà nuovamente le funzioni di teatro e proiezione. E’ un progetto ambizioso».

    Due situazioni, dicevamo: l’altra concerne ancora una volta il fronte sportivo: «L’altro fronte, concretizzato a sua volta nell’ultimo mese grazie ai Fondi di Coesione (300mila euro, il 90% dalla Regione, la differenza coperta dal Comune), riguarda il campo sportivo Malabaila dove costruiremo questo campo da calcio in sintetico, si metteranno a posto parcheggio e gradinate che saranno raddoppiate e opposte l’una rispetto all’altra, oltre che la manutenzione degli impianti di illuminazione e irrigazione. Un’altra fase da affrontare è piazza Europa, per completare il giro di revisione delle piazze del concentrico: e poi c’è tutta la attenzione alle associazioni, al mondo del volontariato, alla comunità. Questi sono gli obiettivi importanti». Perché ricandidarsi? «C’è la valutazione positiva di ciò che è stato fatto, l’energia del voler fare, e anche il desiderio di parziale rinnovamento all’interno del nostro gruppo con alcuni volti nuovi al posto di altrettanti “arrivederci”, oltre a questi progetti che così sono già impostati».

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio