ALBAAttualità

Il Servizio Civile Universale presso la Cooperativa Alice di Alba è esperienza, resilienza e motivazione

Per il 2022 aperte 16 posizioni nelle aree Infanzia, Dipendenze, Accoglienza Migranti, Disabilità, Riduzione del danno.

Svolgere il Servizio Civile Universale presso la Cooperativa Alice di Alba è un’occasione di crescita e formazione, un accostamento al mondo del lavoro in modo disteso e tutelato, ma anche un “momento per sé”, accompagnato dalla sensazione di fare qualcosa di utile alla società. E’ esperienza, resilienza e motivazione: con queste tre parole chiave lo descrive Erica Zandi, che nel 2021 ha scelto, per il suo percorso, l’area Migrazioni della cooperativa sociale albese.

Erica è approdata al Servizio Civile Universale a 28 anni, alla ricerca di qualcosa di diverso, di tempo per rallentare dai ritmi della vita che l’avevano coinvolta e a tratti travolta.

Dopo gli studi in Giurisprudenza aveva ottenuto un impiego in banca, la sicurezza e l’indipendenza economica: un buon traguardo ma, a ben guardare, forse non quello che sognava.

Attratta dal lavoro nel sociale, ma non sentendosi adeguatamente specializzata, ha colto l’occasione del Servizio Civile per mettersi alla prova: «Da sempre mi interessa molto il campo dei Diritti Umani», racconta, «e per scelta del destino sono capitata ad occuparmi del progetto “Tierra, Techo, Trabajo”, dedicato alle donne vittime di tratta. Non era quello a cui puntavo appena approdata in Alice, ma dopo l’iniziale formazione ci sono capitata. E’ stata un’esperienza molto dura dal punto di vista emotivo, con un grado di coinvolgimento alto, ma l’entusiasmo dei primi mesi, seguito dalla continua passione nei confronti di questo incarico, mi hanno dato moltissimo».

Prosegue: «Consiglio il Servizio Civile in Alice anche per altri tratti caratteristici: in primis la possibilità, molto stimolante e non frequente, di proporre progetti propri durante l’anno di volontariato; poi le ore di formazione e affiancamento, che offrono strumenti professionali basilari per il futuro e consentono di entrare nelle dinamiche del lavoro in équipe, fondamentale nel sociale».

Chi è interessato ad iscriversi al “Servizio Civile Universale 2022” presso la Cooperativa Alice lo può fare entro le ore 14 del 26 gennaio 2022. L’offerta è rivolta ai giovani tra i 18 e i 28 anni compiuti ed è previsto un rimborso mensile di 444,30 euro.

In collaborazione con il Cnca, la cooperativa mette a disposizione 16 posti per volontarie e volontari così ripartiti: 3 nell’area Dipendenze, 2 nell’area Prossimità-Riduzione del Danno,4 nell’area Infanzia, 4 nell’area Disabilità, 3 nell’area Migrazioni. I progetti saranno presentati anche nel corso di due incontri online: il primo organizzato da Informagiovani Bra per mercoledì 12 gennaio alle 16 e 30 e il secondo da Informagiovani Alba per mercoledì 19 gennaio alle 17.

Gli aspiranti volontari dovranno presentare domanda al link https://domandaonline.serviziocivile.it/  entro e non oltre le ore 14 del 26 gennaio 2022 (attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura).

Per informazioni è possibile contattare la Cooperativa Alice al numero 0173440054, all’indirizzo email formazione@coopalice.net o sul sito web www.coopalice.net .

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button