ALBAAttualità

Il SAI – Sistema di Accoglienza e Integrazione cerca ad Alba alloggi in affitto per persone titolari di protezione internazionale

ALBA – Il progetto SAI Cuneo, Sistema di Accoglienza e Integrazione, di cui il Comune di Alba è partner, cerca alloggi da affittare a stranieri regolari e titolari di protezione internazionale, nello specifico profughi provenienti dall’Ucraina sconvolta dalla guerra.

Le cooperative ALICE e ORSO, individuate dal progetto, garantiscono una serie di elementi volti a far sì che i contratti di affitto possano tutelare completamente sia i proprietari di casa sia le persone destinate ad abitarvi.

Ciò che il progetto SAI cerca è: un contratto diretto tra i proprietari e le cooperative ALICE e ORSO ordinario e a canone libero; strutture abitative in buono stato complessivo, sia libere sia ammobiliate, presenti nei Comuni di Alba o di Bra.

Sarà cura delle due cooperative assicurare massima serietà e affidabilità, puntualità nei pagamenti e rispetto delle scadenze, presa in carico delle utenze e delle spese condominiali, che saranno sostenute dalle cooperative; versamento mensile su c/c dell’importo pattuito al momento della stipula del contratto, presenza di un operatore della cooperativa per qualunque esigenza dovesse manifestarsi da parte di entrambe le parti, il monitoraggio costante dello stabile affittato.

Le cooperative, inoltre, offrono la massima disponibilità a incontrare chi, avendo a disposizione abitazioni libere, fosse interessato ad avere maggiori dettagli.

Per informazione telefonare a Giacomo Denanni, referente del bacino di Alba e Bra, al numero 338 6708597 o scrivere a denanni@coopalice.net

Per conoscere il progetto SAI Cuneo e le sue molte attività www.saicuneo.it

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button