More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Il prossimo 19 giugno torna l’appuntamento con la Cisl Run 2024

    spot_imgspot_img

    E’ stata presentata l’iniziativa Cisl Run che si svolgerà il 19 giugno.

    Nella sua seconda edizione la corsa, non competitiva che in neanche sette giorni si sono raggiunti oltre 100 iscritti, avrà come slogan Lavoro, Libertà e dignità.

    Anche quest’anno il ricavato della corsa verrà devoluto interamente al progetto benefico a favore della Caritas della Parrocchia del Cuore immacolato di Maria ci Cuneo. Il rinserimento delle persone svantaggiate, persone che per svariati motivi non fanno parte della “rete sociale della comunità”, è il primo obiettivo di questa nobile iniziativa. Grazie a questi contributi le persone verranno promosse all’interno di aziende in un percorso di alcuni mesi per reinserirle nel mondo del lavoro.

    La corsa è un momento ludico ma anche costruttivo per queste persone ma soprattutto il messaggio che sarà divulgato sarà quello all’invito di coltivare, promuovere quell’empatia e sensibilità con gesti concreti verso le persone più bisognose.

    “Un’iniziativa importante, ha dichiarato Enrico Solavagione. Ringrazio la Caritas di Cuneo per il grande lavoro che sta facendo su questa provincia per i più bisognosi, per tutte quelle persone che si trovano in difficoltà.  La Cisl Cuneo ha deciso quest’anno di raccogliere fondi in favore di queste persone per il reinserimento sociale che parte dall’avere un lavoro dignitoso, ecco perché queste Borse lavoro sono importanti. Noi cerchiamo concretamente di dare il nostro contributo. Sarà una giornata di festa ma con un fine ben preciso. Più ci saranno partecipanti più raccoglieremo fondi per permettere a queste persone di avere un lavoro, libertà e dignità”.

    Don Ocio nel suo intervento ha dichiarato: “le persone bussano alle parrocchie non per chiedere l’elemosina ma il lavoro e una casa. Noi abbiamo cercato in questi anni di dare una risposta a queste domande e anche questa iniziativa, di cui ringraziamo la Cisl, farà sì che le borse lavoro daranno la possibilità al reinserimento nella comunità delle persone più bisognose, cercheremo di far “riprendere quota” a queste situazioni”.

    “Voglio ringraziare, ha concluso Solavagione, la Provincia e il Comune di Cuneo per aver patrocinato l’iniziativa, gli sponsor e l’encomiabile lavoro di tutto lo staff: Tiziana Mascarello, Daniele Racca, Damiana Olivero, Gerlando Castelli, Ugo Brunetto e Cristian Peirone oltre a tutte le Federazioni di Categoria che stanno aderendo al progetto con entusiasmo”.

     

    Tutte le informazioni per l’iscrizione si possono trovare sui social Cisl: Instagram, facebook e sito internet www.cislpiemonte.it/cuneo

    L’iscrizione può esser fatta precedentemente o la sera stessa del 19 giugno. A tutti gli iscritti sarà consegnata, oltre a molti gadget, la maglietta realizzata ad hoc per l’occasione.

     

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio