ALBAAttualità

Il premio “Sportivo dell’anno 2022” è stato assegnato al triatleta Francesco Melissano

ALBA – Nel lontano 1922 un gruppo di sportivi assidui frequentatori delle acque e delle coste delle isole Hawaii disputavano su quale attività sportiva fosse più ardua da affrontare: il nuoto, il ciclismo o il podismo. Per mettere tutti d’accordo uno di loro propose di affrontare in successione un tratto a nuoto, un percorso in bici e poi una corsa a piedi sullo sfondo dei bellissimi paesaggi locali. Alla prima gara parteciparono 14 temerari, venne proclamato un vincitore ma compilare la classifica non fu tanto facile dal momento che alcuni concorrenti, provati dalla fame, decisero di fare tappa nei ristoranti locali. In ogni caso e al netto della ricostruzione goliardica dei fatti, era nato il Triathlon! Sport per uomini e donne d’acciaio che sfidano la fatica in una gara di resistenza che vanta un grandissimo numero di praticanti nel mondo e che dal 2000 è sport olimpico. Anche in Italia il Triathlon è seguito e praticato da molti appassionati che prendono parte a un regolare calendario di gare che assegnano il punteggio che, a fine stagione, laurea i campioni nazionali delle varie classi e categorie previste dal regolamento.

Proprio il Triathlon è stato lo sport protagonista della cerimonia di premiazione dello “Sportivo dell’anno 2022” – ripresa dopo due anni di stop per la pandemia – svoltasi venerdì scorso, 13 gennaio, nel Palazzo Banca d’Alba. A designare il vincitore e consegnare il riconoscimento è la delegazione albese dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport intitolata a Mario Fontani rappresentata dal presidente Enzo Demaria. Per il 2022 il premio è stato assegnato al triatleta e “Ironman” albese Francesco Melissano portacolori della società “Albatriathlon” che dal 1993 riunisce gli appassionati e i praticanti albesi della specialità e già allora affascinati dalle imprese epiche di Mark Allen. Ad illustrare la storia e i successi degli sportivi albesi è stato il presidente attuale di Alba Triathlon Francesco Barosi coadiuvato dai past president Angelo Berbotto e Bruno Cravanzola. In apertura di serata l’assessore al Turismo Emanuele Bolla ha portato il saluto del sindaco  e dell’Amministrazione mentre alla premiazione ha preso parte il consigliere delegato allo Sport Daniele Sobrero. Francesco Melissano è stato protagonista nel 2013 della gara finale del campionato mondiale di “Ironman” che tradizionalmente si svolge a Kona, nelle Hawaii occidentali. Nel 2016 a portare in gara i colori dell’Albatriathlon nella prova mondiale era stata Beverly Gibson. Attualmente i tesserati della società Albatriathlon sono 60 atleti di tutte le età.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button