Il pittore braidese Gotta: nelle mie tele, i mei sentimenti

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

a riguardo della mostra di pittura che proseguirà fino al 31 luglio 

alla casa di riposo di via Umberto I a Bra.

È stato quello del 5 maggio alla residenza Francone un pomeriggio di grande sentimenti… un incontro tra persone che avevano desidero di essere coinvolte nei ricordi di vita vissuta.

Il tempo che passa… con l’andare avanti negli anni, nel bene e nel male ci lascia tanti ricordi. Ricordi che ci tengono compagnia… ma spesso ci struggono di malinconica tristezza.

Mi sento così legato ai ricordi soprattutto quelli infantili, che se fosse possibile esprimere un desiderio e vederlo realizzato vorrei poter vivere almeno un giorno al mese del tempo che mi rimane, un’intera giornata di quei giorni.  Molti dei miei ricordi oltre che averli scritti nel cuore sono palpabili e vivi nei colori delle mie tele. In esse c’è scritta la mia vita, i miei sentimenti, le mie passioni, le mie sofferenze, le mie gioie.  Ogni tela parla di me e trasmette qualcosa del mio vissuto.
Spero con tutto il cuore che in questi tre mesi d’esposizione i miei colori arrivino ai vostri cuori e vi trasmettano sentimenti positivi.
Franco Gotta
X