dal PiemonteAttualità

Il Piemonte rimane ancora in zona gialla seppur continua il calo della pressione ospedaliera

Nella settimana 14-20 febbraio in Piemonte il numero dei nuovi casi risulta in netta riduzione rispetto alla settimana precedente.

L’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi scende a 0.50 e si riduce anche l’incidenza che passa a 372,11 casi ogni 100 mila abitanti (era 506,95). La percentuale di positività dei tamponi si abbassa dal 17% al 15%.

Continua a migliorare anche il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva che si abbassa dall’8,9% al 6,8% e anche quello dei posti letto ordinari che passa dal 20,8% al 15,8%.

Il Piemonte si conferma in zona gialla con valori che lo avvicinano alla zona bianca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button