Dal SavoneseAttualità

Il nuovo carcere della provincia di Savona nel futuro dell’area dell’ex Acna di Cengio ?

L’Acna – Azienda coloranti nazionali e affini, citata in giudizio nel 2003 per inquinamento ambientale dei territori piemontesi e liguri, sottoposta a interventi di bonifica per alcune aree, tenendo di fatto fuori circa 4 milioni di metri cubi di rifiuti tossici non smaltiti, oggi risulterebbe di interesse dei Ministeri della Giustizia e delle Infrastrutture per la realizzazione del nuovo carcere della Provincia di Savona – parrebbe nell’area dismessa A2 dell’ex sito industriale. Il senatore cuneese Mino Taricco (Pd) ha presentato un’interrogazione ai Ministeri di competenza per chiede chiarimenti in merito e un massimo impegno e vigilanza nell’ultimazione della bonifica e della completa messa in sicurezza del sito industriale.

Il Ministero della Giustizia di concerto con il Ministero delle Infrastrutture, a oggi parrebbe avere un interesse alla realizzazione in valle Bormida del nuovo carcere della provincia di Savona e tra i siti presi in considerazione risulterebbe l’area produttiva dismessa A2 dell’ex sito industriale di Cengio oltre a una prossima

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button