More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Il nostro “5xmille” che aiuta gli anziani

    spot_imgspot_img

    Casa di Riposo Divina Misericordia

    Una famigliare accoglienza, con ambienti attrezzati per un soggiorno all’insegna del relax e della salute, sia per anziani autosufficienti che non. Si presenta così la Casa di Riposo “La Divina Misericordia – Onlus” di Montà, una struttura d’eccellenza, che punta tuttavia a rinnovarsi e migliorarsi continuamente. Qualificati fisioterapisti applicano le più moderne terapie riabilitative pensate per le esigenze di ogni singolo ospite per il recupero e mantenimento delle attività motorie.

    Il personale educativo organizza invece giochi, gite, uscite culturali e altre attività per trascorrere piacevoli giornate. L’attività psicologica è di supporto agli ospiti e alle loro famiglie. Queste figure professionali completano le attività di base con Operatori Socio Sanitari e Infermieri specializzati. I volontari forniscono il loro sostegno dando conforto e affetto agli ospiti. «Anche grazie ai soldi che riceviamo dal 5×1000 – spiega il presidente Luigi Cellino – possiamo continuare a migliorare la quantità e la qualità dei servizi offerti ai nostri ospiti».

    La Residenza per anziani Ottolenghi di Alba

    Residenza per anziani Ottolenghi

    La Residenza per anziani Ottolenghi di Alba è nata nel lontano 1930 per accogliere gli anziani del territorio che versavano in una situazione di povertà e privi di altri mezzi di sussistenza. Oggi è una struttura all’avanguardia che dispone di 113 posti letto, garantendo ai suoi ospiti un servizio di assoluta eccellenza. Questo grazie al fatto di essere un Ente che non deve distribuire utili a terzi, che impegna di conseguenza tutte le sue risorse solo nel miglioramento dei servizi offerti. «Purtroppo – confida il nuovo Presidente, Giacomo Battaglino – le strutture come la nostra sono oggi alle prese con i problemi legati al disimpegno della sanità pubblica mentre aumentano i costi di gestione. Diventa quindi molto importante poter accedere a risorse come quelle del cinque per mille, così da continuare nel costante miglioramento sotto il profilo funzionale dei servizi offerti agli ospiti».

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio