Il Natale di Enrica Tesio: ultimo incontro alla Fondazione Mirafiore

0
30

SERRALUNGA D’ALBA – L’appuntamento di Natale della Fondazione Mirafiore, quest’anno, è con Enrica Tesio che torna, venerdì 22 dicembre alle ore 19, con la lectio “Cosa ne faremo di tutti questi errori?” che prende spunto dal suo ultimo libro “I sorrisi non fanno rumore”. Un romanzo di adulti e di bambini, di elfi natalizi e e-mail dirette in Lapponia a Babbo Natale, di addii, di guai e d’amore, che ci racconta noi stessi, il nostro tempo veloce, le ipocrisie in cui troppo spesso stritoliamo i nostri desideri.

 

Con il suo timbro inconfondibile Enrica Tesio scrive una fiaba metropolitana amara e dolce, capace di farci sorridere nel buio. «Non dovrei dare nulla per scontato, dovrei essere concentrata come un dio, esercitare l’amore in ogni momento, perché l’amore è esercizio di presenza»: questo pensa ogni madre quando rimprovera a sé stessa una défaillance, e questo pensa anche Antonia, detta Toni, brillante scrittrice di libri illustrati, che non riesce a perdonarsi tutta la stanchezza che ha nel cuore. Ma Toni non molla, ogni mattina si sveglia e affronta una nuova giornata, anche quando il Natale si avvicina con i suoi obblighi di riunioni familiari e tintinnante felicità che per lei suonano in contraddizione. Continuare a correre e stringere i denti, però, non sempre è la strategia giusta: il rischio è di fermarsi all’improvviso e dire la verità tutta insieme. Enrica Tesio, torinese, ha tre figli, un amore e un mutuo. La partecipazione all’incontro del Laboratorio di Resistenza Permanente è gratuita, ma per garantire il rispetto delle norme di sicurezza è obbligatoria la prenotazione tramite il sito www.fondazionemirafiore.it L’evento è sold out ma si potrà seguire anche in diretta streaming tramite il canale YouTube della Fondazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui