ALBAAttualità

Il Gruppo EGEA sostiene la Consulta delle Famiglie di Alba

Premiata la vincitrice del concorso “Disegna… la famiglia” e le scuole albesi

Lunedì 8 Novembre, presso la Sala Consigliare del Comune di Alba, sono stati premiati i vincitori del concorso “Disegna… la famiglia” promosso dalla Consulta delle Famiglie. In gara, per scegliere il nuovo logo, oltre 350 elaborati, per un’iniziativa pensata essenzialmente per far conoscere alle famiglie albesi la Consulta presieduta dall’avvocato Silvia Calzolaro, in modo da instaurare uno scambio fertile e un dialogo proficuo su problematiche ed esigenze reali del Territorio.

Una menzione di merito va alla vincitrice Tamara Migliaccio, che ha saputo con grande semplicità e freschezza rappresentare tutte le famiglie, come sono e come potrebbero essere, con anziani, bambini e animali. Famiglie dove tutti, ma proprio tutti, possono trovare il loro posto. Presente alla premiazione, oltre ad alcuni membri della Consulta, la classe della vincitrice, la 3F dell’Istituto Centro Storico, accolta nella Sala Comunale dall’Assessore alle politiche familiari, ai servizi sociali e assistenziali, al volontariato e all’istruzione Elisa Boschiazzo.

Un sentito ringraziamento va agli insegnanti e ai dirigenti scolastici che hanno promosso la partecipazione al concorso nelle classi – ha commentato la Presidente della Consulta Silvia Calzolarograzie a loro abbiamo iniziato un percorso importante per la Città di Alba, a supporto delle nostre Famiglie.

Il Gruppo EGEA, nella figura del Presidente del Consiglio di Sorveglianza Giuseppe Rossetto, ha inoltre fornito un premio in denaro per l’acquisto di materiale scolastico agli Istituti albesi per la partecipazione numerosa al concorso, tra cui l’I.C. Mussotto, l’Asilo Comunale, l’I.C. Quartiere Moretta, l’I.C Centro Storico e l’I.C. Quartiere Piave S. Cassiano. In questo modo si rafforza sempre più il legame tra l’Azienda multiservizi e la Comunità, perseguendo i valori di vicinanza e sinergia con il Territorio. “EGEA è da sempre sensibile a queste tematiche e attenta alle Comunità Locali” – ha riferito Rossetto – “Siamo in continuo dialogo con i Comuni che sono i massimi esponenti della Comunità, portiamo avanti progetti rilevanti sul Territorio, nella direzione della Svolta Sostenibile. È una grande sfida, non facile, quella che vogliamo portare avanti e i primi protagonisti di questa transizione sono i giovani. EGEA sostiene iniziative di questo genere perché ha all’interno le Famiglie, le Associazioni e può essere lo strumento operativo per raggiungere gli obiettivi e accogliere, come ‘Casa delle Buone Energie’ le esigenze della Comunità.”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button