Dal CuneeseAttualità

“Il Forte in cammino”, una passeggiata con incursioni ritmiche da Vinadio al Neghino

Giovedì 19 agosto, alle 15, al Forte di Vinadio avrà luogo l’evento “Il Forte in cammino”, un percorso di visita guidata, con incursioni ritmiche e musicali, che condurrà i partecipanti dal Forte di Vinadio alla batteria di Neghino. L’itinerario è classificato con difficoltà turistica, pertanto facilmente accessibile a un pubblico eterogeneo purché dotato di calzature adeguate. Il ritrovo per la camminata, dal costo di 10 euro a persona, sarà presso la biglietteria del Forte. La prenotazione è obbligatoria ai numeri 0171/959151 – 340/4962384. A seguire, alle 17.30, al Forte di Neghino, si terrà la presentazione della guida “In Cammino tra i Forti – Itinerari alla scoperta dello sbarramento di Vinadio”, a cura di Daniele De Angelis – Edizioni Fusta. La presentazione è aperta a tutti e si potrà acquistare la pubblicazione direttamente sul posto. L’intero progetto è realizzato dal Comune di Vinadio, con il coordinamento della Fondazione Artea e il contributo della Fondazione CRC (bando Patrimonio Culturale). In ottemperanza alle disposizioni governative vigenti, i partecipanti di età superiore ai 12 anni per accedere a questa come ad altre iniziative di visita del Forte di Vinadio dovranno esibire il Green Pass corredato da un valido documento di identità.
Durante la passeggiata i partecipanti riceveranno nozioni storiche e naturalistiche dalle guide di Valle Stura Adventure e si metteranno in gioco con gli operatori musicali de La Fabbrica dei Suoni. Non serve essere cantanti o musicisti e neppure avere uno strumento, ma solo voglia di divertirsi con semplici attività ritmiche. Al termine del percorso ci sarà un momento musicale su tematiche popolari e di montagna. La batteria Neghino è una costruzione a 300 metri di dislivello dal paese dalla particolare forma ellittica che la contraddistingue dalle altre batterie del sistema difensivo. Dalla roccia di Neghino si gode inoltre di un bellissimo panorama sulla Valle Stura.
La guida “In Cammino tra i Forti – Itinerari alla scoperta dello sbarramento di Vinadio”, invece, nasce nell’ottica di un turismo consapevole, a misura d’uomo, fatto di esperienze e di contatto con la realtà storica, ambientale e locale. Una serie di itinerari permettono di scoprire e capire gli aspetti più nascosti del sistema difensivo di Vinadio, con un alternarsi di tracciati cartografici, immagini d’epoca e nozioni storico didattiche.
Sabato 4 settembre, alle 14, è in programma una replica dell’iniziativa. Sempre con partenza dalla biglietteria del Forte di Vinadio, accompagnati da una guida naturalistica e con incursioni ritmiche e musicali, si andrà alla volta della batteria Serziera. Il costo è di 10 euro a persona e la prenotazione obbligatoria ai numeri 0171/959151 – 340/4962384. Si inizierà con la visita del forte di Vinadio e successivamente, attraverso un sentiero nel bosco che parte dalla frazione Pratolungo, si raggiungerà a piedi la batteria Serziera, una struttura difensiva realizzata a fine ‘800 con pianta a “T”. Dal piano su cui è collocata la struttura militare, poco distante dal “Corpo di Guardia difensivo della Sources” e dalla batteria Piroat, si ha una splendida visuale sul vallone di Riofreddo e sull’imponente montagna del Malinvern.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button