More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Il Dottor Salvatore Zito è il nuovo Direttore del Servizio di Igiene e sanità pubblica dell’ASL CN2

    spot_imgspot_img

    VERDUNO – L’ASL CN2 presenta il dottor Salvatore Zito, 57 anni, nato a Nicosia (EN), nuovo Direttore della S.C. Servizio di Igiene e Sanità Pubblica.

    Laureatosi in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti nel 1993 presso l’Università degli Studi di Catania, il dottor Zito si è specializzato con lode in Igiene e Medicina Preventiva nel 1999.

    Diventa Dirigente Medico nel 2000 con un incarico presso il S.I.S.P. di Fossano (CN) e ne gestisce le attività di vaccinazione, medicina dei viaggi, polizia mortuaria, pratiche edilizie, educazione sanitaria.

    Dal 2003 al 2007 è referente organizzativo per il Distretto Fossano-Savigliano e, dal 2008, responsabile della Medicina dei Viaggi. Dal 2015 assume il coordinamento della Medicina dei Viaggi per l’intera ASL CN1, sino a diventarne Responsabile nel 2023.

    Da fine 2023 è il nuovo Direttore del S.I.S.P. (Servizio di Igiene e Sanità Pubblica) dell’ASL CN2, struttura del Dipartimento di Prevenzione con sede ad Alba.

    “Siamo molto orgogliosi di avere con noi un professionista dell’esperienza del dottor Zito. Grazie al suo arrivo presso il nostro S.I.S.P., la nostra ASL avrà la possibilità di proseguire nella storica efficienza nel dare una risposta adeguata alle necessità della cittadinanza e possibilmente incrementarla” dichiara Massimo Veglio, Direttore Generale dell’ASL CN2.

    Durante la sua carriera, il dottor Zito ha partecipato a numerosi studi ed è autore di diverse pubblicazioni in ambito di immunizzazione e vaccinazione. All’attività medico-scientifica affianca quella di docente presso corsi di formazione sui temi delle malattie infettive e della Medicina dei Viaggi.

    È sposato con due figli e, nel tempo libero, ama praticare sport (è un ex pallavolista semi-professionista), ascoltare musica e suonare la chitarra.

    S.C. di Servizio di Igiene e Sanità Pubblica – ASL CN2

    Il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione (S.I.S.P.) tutela la salute dei cittadini e della comunità negli ambienti di vita.

    Il S.I.S.P. si occupa di rilasciare i pareri di idoneità igienico-sanitaria sulle abitazioni nell’ambito delle pratiche per l’acquisizione di permesso di soggiorno, visto per familiari al seguito, contratto di soggiorno per lavoro subordinato o assegnazione casa popolare e verifica eventuali inconvenienti igienico-sanitari a seguito di segnalazioni.

    Controlla, inoltre, la regolarità igienico-sanitaria delle strutture e delle attività ricettive, scolastiche, sportive, di reclusione, per trasporto infermi. Verifica la regolarità delle attività estetiche, compresi acconciatori, solarium, tatuaggi e piercing, produzione e commercio di cosmetici.

    Il Servizio effettua controlli sulla produzione, detenzione e commercio di generi merceologici vari nell’ambito delle attività previste dal Regolamento Reach sulle sostanze chimiche. Fornisce pareri sull’utilizzo di gas tossici in ambienti produttivi ed espleta le pratiche riguardanti le autorizzazioni all’impiego di macchine radiogene e sostanze radioattive.

    Insieme all’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, svolge verifiche congiunte su specifiche tematiche quali odori molesti, inquinamenti ambientali con effetti sulla salute delle persone, presenza di materiali contenenti amianto, eventi avversi con potenziali ricadute igienico–sanitarie.

    Il S.I.S.P. partecipa attivamente alle commissioni di vigilanza dell’Azienda Sanitaria (sulle strutture sanitarie, socio-sanitarie e farmacie) e dei Comuni sui locali di pubblico spettacolo, nonché alle Conferenze dei servizi per la verifica preventiva di attività ad elevato impatto ambientale e ai fini del rilascio delle Autorizzazioni Integrate/Uniche  Ambientali, Verifica di procedura di V.I.A, Autorizzazione alla gestione rifiuti, ecc.

    E’ richiesto il parere del S.I.S.P. in ordine ai regolamenti comunali di igiene relativi alle attività commerciali e a quelli inerenti l’attività di polizia mortuaria e piani regolatori cimiteriali.

    Tramite la Struttura Vaccinazioni e Profilassi Malattie Infettive, il S.I.S.P. ha la responsabilità del settore Vaccinazioni (per età pediatrica e adulti), Epidemiologia (sorveglianza e controllo delle malattie infettive), Medicina dei Viaggi e delle Migrazioni.

    Il S.I.S.P. gestisce il Centro di Epidemiologia e Prevenzione della Tubercolosi attraverso l’attività preventiva (sorveglianza e controllo della patologia) e il coordinamento operativo tra le attività diagnostiche, cliniche e igienistiche del Dispensario Funzionale.

    In ultimo, il Servizio partecipa ai lavori relativi al Piano Locale di Prevenzione, declinazione del Piano Regionale e Nazionale, nell’ambito dei Programmi di: Prevenzione della malattie infettive, Sicurezza negli ambienti di vita, Ambiente clima e salute, Misure per il contrasto dell’antimicrobico resistenza, Primi mille giorni di vita e Promozione stili di vita.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio