ALBABRAAttualità

Il diario del 2022 – Giugno: è emergenza siccità su tutto il Piemonte

Il clima non fa sconti: chiesto lo stato di emergenza per la siccità persistente. Sul fronte Covid, brutte notizie per i Piemontesi, che vedono abbassata di un anno la speranza di vita. Intanto arriva il primo caso di vaiolo delle scimmie nella nostra regione.

Ad Alba scatta l’allarme negozi storici, in via Maestra chiudono Cignetti e Ognibene. L’amministrazione pensa al gemellaggio con la martoriata città di Bucha in Ucrania. Si riconverte l’ex tribunale, che potrebbe ospitare il Centro per l’Impiego. La Ferrero torna a premiare i suoi dipendenti più fedeli, con 35 e 40 anni di anzianità. Si inizia a parlare di Fiera del Tartufo: con tre mesi di anticipo viene svelato il programma 2022.

Bra premiata al concorso Cittàslow per il suo progetto sugli alberi. Treni: annunciata la riapertura della linea Alba – Asti, la data prevista è settembre 2023. Referendum sulla giustizia: in Italia non si raggiunge il quorum. A Cravanzana e Sommariva Bosco, invece sì.  Arriva Spazzamondo: sotto l’egida della Fondazione Crc studenti e volontari ripuliscono il territorio dai rifiuti;

Hockey. Dopo la pista anche il prato registra il trionfo della Lorenzoni Bra.  Due studenti albesi “eroi per un giorno”, dopo aver salvato un amico dall’annegamento presso la piscina di Albamare.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button