More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Il concerto di Diodato a Collisioni unica data piemontese per il cantautore valdostano

    spot_imgspot_img

    ALBADiodato, uno degli artisti più amati degli ultimi anni e tra i più premiati della storia della musica italiana, dopo l’uscita in questi giorni del suo quarto album di inediti, Così Speciale, è pronto per il concerto a Collisioni per la sua unica data in Piemonte nella nuova arena del Parco Tanaro.

     

    I biglietti per la data di Collisioni al prezzo popolare di 20 euro comprensivi dei diritti di prevendita sono in vendita da ora su Ticketone e sui circuiti abituali di prevendita e al seguente link https://bit.ly/3GYTLYO.

    Riconosciuto tra i cantautori più raffinati e apprezzati del nuovo panorama musicale italiano, Diodato torna per ricongiungersi al suo pubblico e per arricchire il futuro da costruire insieme, canzone dopo canzone, compiendo insieme uno straordinario viaggio musicale tra i suoi più grandi successi, brani di repertorio e le nuove canzoni estratte dal suo quarto album di inediti “Così speciale” (Carosello Records).

    È in radio “Occhiali da sole”, il nuovo singolo estratto dall’album “Così speciale”, che racconta l’inevitabile clash tra le diverse aspettative di una vita, le nostre proiezioni e quelle delle persone che ci amano e ci osservano nel tentativo di proteggerci.

    Scritto, arrangiato e artisticamente diretto da Diodato, “Così speciale” è un album figlio della volontà di essere suonato soltanto da musicisti in carne ed ossa ed è stato prodotto e mixato da Tommaso Colliva, produttore discografico di fama internazionale e vincitore di un Grammy Award nel 2015, e masterizzato da Giovanni Versari. Le sessioni di registrazione che hanno portato alla sua nascita, che hanno compreso anche sezioni orchestrali, sono state realizzate spesso in presa diretta, senza ulteriori sovraincisioni, soprattutto per quanto riguarda i brani in cui emerge più il sound da band.

    L’album si compone di dieci tracce che rappresentano dieci attimi di vita, “sguardi sul mondo e tuffi negli abissi interiori per provare a riemergere con dieci fiori che profumano di vita”. Ancora una volta Diodato ci conduce al cuore delle questioni umane, arrivando in profondità, per tornare a rifiorire in superficie ancor più forti, consapevoli e arricchiti dal proprio vissuto.

    Il Festival Collisioni è realizzabile grazie all’impegno dei suoi partner: Città di Alba, Regione Piemonte, Ministero dei Beni Culturali, Latterie Inalpi, Banca d’Alba, Fondazione CRC, Fondazione CRT, Cia Cuneo, Acqua San Bernardo, Mercatò, Consorzio Asti Docg, Distillerie Berta, Panettoni Albertengo, Michelis.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio