Il Comune investirà 100mila euro in videosorveglianza

234
Videosorveglianza. Sempre più applicata in tema di sicurezza

Le telecamere per il controllo di sicurezza nei luoghi pubblici aumenteranno ancora a S. Stefano Roero. Lo ha deciso la Giunta comunale diretta dal sindaco Renato Maiolo.

Il primo cittadino è deciso a incrementare il più possibile in fatto di prevenzione e controllo, il raggio d’azione degli “occhi elettronici” su un territorio inevitabilmente vasto e frammentato in più e più borgate, frazioni e località di transito anche verso le arterie stradali del torinese. Una prima operazione in questo senso si era attuata poco più di un anno fa con l’affidamento per circa 50mila euro alla ditta Tecno World Group di Cuneo dell’incarico di piazzare, installare e regolare una serie di impianti di videosorveglianza a circuito chiuso. Adesso è stato considerato il budget iniziale (100mila euro) oltre che le necessità emerse in itinere: decidendo, dal Municipio, di attivarsi per un’altra tranche di installazioni. Essa ha un valore appena sotto la soglia dei 40mila euro dettata dalla legge per i cosiddetti lavori in economia. Giustappunto, 38.678 euro con assegnazione in continuità alla medesima impresa cuneese, pronta a mettersi subito al lavoro.

P. D.