LANGA DEL BORMIDACortemiliaLANGHEDal Comune

Il Comune di Cortemilia punta all’accensione a seconda della necessità

CORTEMILIA – La crisi energetica di quest’anno sta causando preoccupazione su un’ampia fetta della popolazione. Anche le Amministrazioni comunali devono fare i conti con la gestione delle risorse. Il Comune ha deciso una linea di condotta flessibile sul riscaldamento. “L’Amministrazione stessa non assumerà ordinanze, tuttavia adotterà comportamenti idonei al miglior risparmio energetico ed economico. Si ritiene opportuno in primo luogo monitorare, anche con il supporto dell’Arpa regionale, la situazione climatica giorno per giorno al fine di poter decidere tempestivamente, in caso di calo termico significativo, le azioni necessarie. L’Amministrazione, per quanto concerne gli immobili di proprietà comunale, intende attendere ad accendere il riscaldamento solo quando le condizioni climatiche lo renderanno necessario, naturalmente salvaguardando comunque il benessere degli alunni del nostro plesso scolastico, ma senza decisioni dettate solo dal calendario” è comunicato sulla pagina Facebook istituzionale.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button