BRAAttualità

Il Comune di Bra si appresta ad ampliare il suo piano asfaltature

Si amplia il piano asfaltature del Comune di Bra. La settimana scorsa la Giunta del sindaco Bruna Sibille ha preso atto della possibilità di utilizzare i risparmi ottenuti, grazie al concorso di spesa della Società di Committenza Regionale, nel recente rifacimento del fondo di parte di via Cuneo. La Provincia, che già aveva concesso per questa manutenzione un finanziamento di 110mila euro, ha accordato a Bra il suo benestare a spendere le rimanenze per risistemare altre tratte urbane e periferiche di sua competenza.

Spiega l’assessore alla Viabilità e ai Lavori Pubblici ing. Luciano Messa: «Appena le condizioni meteo lo consentiranno rifaremo, quindi, i “tappetini” di bitume per qualche centinaia di metri di via Don Orione tra Madonna Fiori e la frazione Bandito; in via Piumati presso lo svincolo della tangenziale; in strada Falchetto nel percorso in salita prima dell’incrocio con l’altra provinciale che conduce a Riva». In frazione Falchetto, inoltre, «se riusciremo ri-asfalteremo davanti alla Bocciofila dove si stanno concludendo i cantieri della riqualificazione energetica dell’edificio».

Nelle scorse settimane sempre la Giunta aveva già messo in preventivo interventi in: via Fossano a Pollenzo e via Cesare Pavese, stretta traversa tra via Piumati e via Molineri nel quartiere Oltreferrovia; per un marciapiedi in corso Cottolengo; la sistemazione di quello in via Guala presso la sede della Biblioteca civica e di altri in piazza Roma; il rialzo delle caditoie (tombini) in via Rosselli e la copertura del fosso accanto a strada Fey dove si allargherà la carreggiata a disposizione dei veicoli. La spesa stimata per tutte queste operazioni è di 104.500 euro.

Il Comune di Bra ha sotto la sua responsabilità quasi 81 chilometri di viabilità, di cui 32,5 interni all’abitato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com