BRAAttualità

Il centrodestra raccoglierà firme contro la nuova scuola in via Trento e Trieste a Bra

Riceviamo

e volentieri pubblichiamo.

In riferimento all’articolo del “Corriere” del 6 aprile scorso che titolava “Meglio la scuola dei condomini”, i consiglieri comunali di minoranza di Bra Marco Ellena, Massimo Somaglia e Roberto Marengo fanno alcune precisazioni.

La variante urbanistica approvata da questa Amministrazione, che vedrà la costruzione di una scuola nella zona di via Trento e Trieste, è un’assoluta negatività per la nostra città. Riteniamo un grosso errore la decisione di andare a posizionare un edificio scolastico nel punto più critico della nostra città, sia dal punto della viabilità sia per la posizione intesa come esposizione e connessione tra autoveicoli e pedoni a scapito della sicurezza e dell’inquinamento atmosferico. Una scelta scellerata che segnerà molto negativamente  Bra.

Stando a una stima della società Mobiliter (incaricata dalla stessa Amministrazione) con la scuola vi sarebbe un incremento del traffico stimato di circa il 15-20% rispetto all’attuale.Ci sarebbero poi anche elementi importanti che andrebbero affrontati durante la costruzione dell’edificio circa l’inquinamento acustico e altri fattori di sicurezza (questo sulla base di altri pareri tecnici derivanti dall’analisi del progetto da parte degli Enti preposti interpellati in merito).

Ci sembra poi una banalità fine a se stessa dire che una “scuola è meglio dei condomini”. Riteniamo una polemica sterile (ed elettorale??) sottolineare che gli accordi tra Comune e Fs risalgono esclusivamente a governi regionali e cittadini di centrodestra. Anche in merito a questo punto ci teniamo a fare alcune semplici considerazioni: tali accordi riguardavano l’adempimento alla costruzione del Movicentro mentre la variante anticipatrice era stata approvata nel 2008 dall’Amministrazione comunale di centrodestra, ma con Conferenze di pianificazione urbanistica alle quali partecipava anche la Regione (allora amministrata da una Giunta di centrosinistra). L’attuale Amministrazione comunale ha poi approvato nel 2010 l’attuale Prgc con atto conclusivo regionale (sempre di centrosinistra) datato 24 marzo 2014. L’attuale Prgc è stato peraltro approvato senza modificare l’assetto urbanistico di quell’area!! e ci duole precisare che si trattava non di 10 piani di altezza!!! (come affermato dal sindaco nell’articolo) ma semmai di 10-15 metri di altezza totali dei potenziali condomini. Quindi, solo perché siamo ormai in campagna elettorale, ci sembra ridicolo e forviante prendere in giro i cittadini con affermazioni non veritiere anche perché l’altezza massima prevista dal nostro Prgc è pari a 15 metri che corrispondono a 5 piani.

Servirebbe dunque un minimo di coerenza amministrativa sulla pianificazione urbanistica e relativi passaggi amministrativi. Per queste e altre ragioni espresse in più occasioni (ad esempio il non coinvolgimento della minoranza su questo tema delicato se non a giochi fatti negli atti conclusivi della pratica urbanistica), ribadiamo la nostra contrarietà alla costruzione di una scuola in tale sito.Una contrarietà per il bene della città di Bra e per la quale nei prossimi giorni seguirà una raccolta firme.

Non c’è alcuna «presa in giro» e nulla c’entra la campagna elettorale.Nell’articolo richia­mato dai consiglieri il lapsus sui pia­ni/metri è evidentemente del sottoscritto non essendo quella frase virgolettata e cioè attribuita al sindaco che ha sempre parlato di «rilevante insediamento residenziale».Sa­­rà banale ma que­sto avrebbe generato più traffico: è un fatto e andava registrato. Contro traffico, pericoli e smog in via Trento e Trieste sarebbe meglio costruire niente e usare parte dello spazio disponibile non solo all’ex scalo merci per migliorare e adeguare la viabilità anche in ottica mobilità sostenibile.Centrodestra e cen­tro­sinistra, però, quando hanno governato Bra in questi decenni nei loro atti urbanistici si sono espressi entrambi diversamente. (Roberto Zorgnotto)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com