NeiveLANGHEBASSA LANGAScuola

Il Cavaliere Cutro incontra gli studenti dell’Arte Bianca (fotogallery)

NEIVE – L’Arte Bianca di Neive ha ospitato il Cavaliere Michele Cutro, Dottore Enogastronomico specializzato in Conoscenza Internazionale e Valorizzazione degli Alimenti e dei Luoghi, noto critico gastronomico, giornalista, scrittore e speaker radiofonico. Insignito nel 2020 del prestigioso Premio Internazionale Isfoa alla Carriera e conosciuto dal grande pubblico televisivo come “Il Cavaliere dei Vip”.

Il Cavaliere è stato accolto dalla Dirigente,Paola Boggetto,dalla sindaca, Annalisa Ghella, e da una rappresentanza di docenti che lo hanno introdotto nel mondo dell’Arte Bianca e accompagnato nella visita della scuola, durante la quale ha incontrato alcuni maestri pasticcieri dell’Istituto, come Nicolò Di Gesaro, Alessandro Sampò e Rosario Torre. Il critico gastronomico ha visitato tutti i laboratori e ha potuto osservare gli allievi impegnati nella produzione di innovativi prodotti dolciari, nella realizzazione di uova di Pasqua e nel severo esercizio di allenamento per prepararsi al Campionato Nazionale di Pasticceria che si svolgerà a breve in Sardegna. Il noto critico enogastronomico ha espresso tutta la sua ammirazione per l’organizzazione della scuola, la pulizia, l’operosità degli studenti, dei docenti e dei non docenti.

L’incontro  informale con i giovani pasticcieri nei laboratori ha permesso al signor Cutro di fermarsi a dialogare con loro per spronarli a dare il massimo, elargire saggi consigli e degustare i prodotti che i ragazzi stavano realizzando, come la torta “Novecento” senza glutine o i bignè rivisitati con impasto e crema pasticcera sempre gluten free.

Al fine di far conoscere al Cavaliere  la bellezza del paese che ospita l’Arte Bianca, un piccolo gruppo di studenti lo ha guidato in un percorso che ha toccato i monumenti storici del borgo antico. Poi l’incontro in Aula Magna con i rappresentanti delle classi, i rappresentanti d’Istituto e i membri della Consulta. In questa occasione il critico enogastronomico ha spronato i ragazzi a lottare sempre, a non cedere mai e ad amare il loro lavoro, perché creare prodotti che rendono felici gli altri non è solo un’arte, ma un dono prezioso che rende unici.

“Cos’è la pasticceria per te?” ha chiesto Michele Cutro a una studentessa.

“La pasticceria è un mondo che vive dentro di me e che mi dà emozioni!” Gli è stato risposto. L’affermazione ha portato il Cavaliere a elogiare nuovamente la scuola per lo spirito presente in essa, che si percepisce chiaramente nei suoi ambienti e in ogni persona che vi operi.

“Questa scuola è sempre stata un esempio di collaborazione, determinazione e integrazione. Gli studenti e i docenti danno forma a quella forza che spinge ogni mattina 400 studenti a percorrere a piedi, sotto il peso dei loro zaini,  cinquecento metri di salita verso il cuore del paese per aggiungere la Loro Scuola” Ha affermato la Dirigente ringraziando.

Durante l’incontro il Cavaliere, con la sindaca di Neive e la Dirigente, ha consegnato gli attestati di merito agli studenti che alla fine dello scorso anno scolastico hanno sostenuto l’Esame di Stato ottenendo una valutazione pari a 100/100. Sono stati premiati: Simone Teodo, Chiara Canavese, Giada Gallo,Valentina De Caro e Giorgia Meschiati. E’ stato anche conferito un attestato di riconoscenza a Luigi Giacosa, storico collaboratore e amico del Nostro Istituto.

A Michele Cutro è stata dedicata, infine, una gigantesca torta, che il critico ha diviso in porzioni utilizzando la “Spada di San Michele” che porta sempre con sé in qualità di Cavaliere degli Ordini Cavallereschi in Italia. Nel concludere l’incontro ha promesso agli studenti di portare i loro saluti a Iginio Massari, celeberrimo pasticciere e noto personaggio televisivo.

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button