ROERO SUDROEROPiobesi d'AlbaAttualità

Il Castagno d’India a Piobesi d’Alba sbaglia la stagione

L’ippocastano di piazza San Pietro è in fase di fioritura

PIOBESI D’ALBA – Verrebbe naturale dire: “non ci sono più le (mezze) stagioni”. Questo a giudicare l’attuale aspetto di un ippocastano che si trova in piazza San Pietro a Piobesi. L’albero sta mostrando contemporaneamente due fasi di sviluppo antitetiche tra di loro.

La prima, sebbene un po’ anticipata, è quella autunnale, in cui le foglie ingialliscono e cadono. L’altra prettamente primaverile con una seppure parziale fioritura. Cosa sta succedendo a questa pianta? L’Aesculus hippocastanum è una specie arborea longeva e rustica originaria dei Balcani e della Grecia. Oggi è però ampiamente diffusa in tutte le zone temperate del Vecchio Continente. Molti esemplari sono vittime dell’attacco della Cameraria ohridella, una farfallina che si nutre delle foglie. La pianta, che regola le sue fasi di sviluppo sulla base della durata delle giornate, in seguito all’azione del parassita entra in “diapausa” (la fase invernale) anticipatamente e, con il sopraggiungere dell’autunno, ritrova le condizioni di luce che stimolano il suo risveglio vegetativo.In poche parole va in confusione stagionale e svolge due cicli vegetativi nello stesso anno, subendo gravi danni fisiologici.

Si tratta di un fenomeno strano, ma di certo non raro, che porterà questa pianta a morire (parallelamente al parassita è attaccata da funghi). Un rischio che accomuna moltissime essenze del vecchio continente, una volta diffusissime ed oggi a rischio estinzione a causa della sempre più marcata diffusione di organismi esotici, che stanno colonizzando il nostro continente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button